Marineo, cagnolina incinta presa a colpi d’arma da fuoco

canedi Elisa Ribaudo 

Questa storia mostra quali vette di disumana malvagità può raggiungere qualche nostro concittadino marinese.

  Marineo – Lo scorso giovedì sera è stato rinvenuto in contrada Branno un cane tra la vita e la morte, con occhi terrorizzati che imploravano aiuto. Femmina di taglia grande, aveva due grossi buchi simmetrici sulle cosce, dai quali usciva sangue di continuo. Non riusciva ad alzarsi, e quando ci provava sgorgava tanto sangue dai fori. Portata di corsa presso una clinica veterinaria privata a Palermo, i medici veterinari hanno appurato che il cane ha subito un colpo d’arma da fuoco.

            Il proiettile ha attraversato il cane da parte a parte, fratturando in numerosi minuscoli pezzi il femore e il bacino, e danneggiando i tessuti al punto tale che la zampa è indiscutibilmente da amputare. Tramite radiografie si vede proprio la traiettoria del proiettile, che ha lasciato molteplici frammenti di piombo durante tutto il suo passaggio, danneggiando tutto ciò che ha trovato, per uscire poi dall’altra parte del corpo del cane.

            La cagnolina è stata ricoverata presso la clinica. Attualmente è in fase di stabilizzazione, viene sottoposta a terapie farmacologiche e trasfusioni di sangue, dopodiché subirà l’amputazione della zampa posteriore più danneggiata. Di certo non sarà una gravidanza facile.

            Qualche ora in più di attesa sul ciglio della strada e sarebbe morta. I veterinari hanno detto che quando l’abbiamo trovata erano già passate diverse ore. Impossibile che in queste ore, anche mezza giornata, nessuno sia passato lungo la strada per Branno. Quanti marinesi l’hanno vista agonizzare senza soccorrerla o chiamare le Forze dell’Ordine? Quando l’indomani mi sono recata sul posto con la Polizia Municipale, in cinque minuti ho visto passare un grande numero di automobili. È impossibile che giovedì pomeriggio e sera non sia passato nessuno. Impossibile. Questo non è un comportamento degno di un paese che si vuole definire civile. A tutti coloro che quel giorno hanno visto il cane e non hanno fatto nulla per lei, lo dico chiaramente: mi fate schifo. Mi vergogno di essere vostra concittadina. Meritereste di essere denunciati tutti quanti, per aver compiuto l’illecito perseguito dal Codice della Strada (all’art. 189-bis) come omissione di soccorso. Ciò fa di voi dei delinquenti, oltre che delle persone senza cuore.

            I Carabinieri stanno indagando per risalire all’identità del mostro che ha sparato il colpo d’arma da fuoco (che ahimè non gli è esploso in faccia), del criminale cioè che ha tentato di ammazzare la cagnolina incinta e che si è allontanato allegramente da lei, convinto di averla uccisa. Peccato per il farabutto che ci siano state delle persone di buon cuore che hanno salvato la vita del cane in extremis.

Invitiamo la popolazione a collaborare alle indagini, invitiamo tutti coloro che giovedì hanno visto la scena a recarsi in Caserma. È improbabile che nessuno abbia visto o sentito nulla, per vari motivi: perché il fatto non si è svolto lontano dalla strada, perché il colpo non sarà stato silenzioso, perché un uomo armato di carabina o altra arma non può passare inosservato.

            E vi mostro qui una foto del cane, vi faccio vedere quello che il nostro concittadino le ha fatto. Solitamente non pubblico immagini forti, ma stavolta ve la sbatto in faccia: perché la disumanità è tra noi, a Marineo. E mi auguro con tutto il cuore che, chi sa, collabori a fare giustizia.

Advertisements
Comments
6 Responses to “Marineo, cagnolina incinta presa a colpi d’arma da fuoco”
  1. Melina ha detto:

    :(… spero che non sia stato fatto di proposito,ma che l’abbiano scambiata per ….”selvaggina ” ..anche se non si dovrebbe uccidere ,nessun animale ,per il puro divertimento …buona guarigione alla cagnetta!

    Mi piace

  2. letizia ha detto:

    Mi auguro che la cagnolina guarisca, e al criminale tata iella, notte e giorno.

    Mi piace

  3. Anonimo ha detto:

    È’ stato fatto a posta, figurati…selvaggina… Non commento che è meglio, ci vorrebbe il giudizio universale per risolvere il problema…

    Mi piace

  4. Valentina ha detto:

    Qualcuno sa dove si trova ricoverata al momento la cagnolina? Vorrei andarla a trovare…

    Mi piace

  5. v ha detto:

    Io l’ho sempre detto che a Marineo c’è un alto tasso di ignoranza, menefreghismo e chiusura mentale che porta a questo….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: