Palermo, riapre il Teatro Massimo

Al Teatro Massimo è tutto pronto per la riapertura del 4 luglio: la Sala Grande è stata completamente ridisegnata tenendo conto delle esigenze di sicurezza, ma ripartendo dall’idea di preservare e rafforzare la relazione tra la scena e il pubblico. Questa nuova disposizione dello spazio scenico sarà inaugurata con una installazione video.

Il concerto del 4 e 5 luglio vedrà la prima italiana del monodramma della compositrice israeliana Ella Milch-SheriffDer ewige Fremde (L’eterno straniero), una nuova commissione del Teatro Massimo di Palermo in collaborazione con la Gewandhaus Orchester di Lipsia e la BBC Philharmonic di Manchester. Per la presentazione dell’opera a Palermo la compositrice ha appositamente modificato il finale in modo che Der ewige Fremde fluisca senza soluzione di continuità nella Messa in Do maggiore op. 86 di Beethoven che chiude il programma. 
Biglietti da 30 a 10 euro – Durata del concerto 60 minuti
Il concerto sarà trasmesso in diretta il 5 luglio su Arte, sulla WebTv del Teatro Massimo e su Radio3 Rai.

Sabato 4 e domenica 5 luglio 2020, ore 21:30
Sala Grande del Teatro Massimo

Ella Milch-Sheriff
Der ewige Fremde (L’eterno straniero)
Monodramma per attore e orchestra
Testo Joshua Sobol
Voce recitante Eli Danker

Ludwig van Beethoven
Messa in Do maggiore op. 86
per soli, coro e orchestra
Soprano Laura Giordano
Mezzosoprano Marianna Pizzolato
Tenore Luis Gomes
Basso Evan Hughes
Direttore Omer Meir Wellber

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: