Formula 4 Italia: bene Gabriele Minì nel 1° giorno di prove al Mugello.

Finalmente! Dopo una serie di prove private o collettive con pochi partecipanti, la F4 Italia si è presentata al Mugello con un bel numero di team e piloti. Nella prima giornata di test organizzati da Kateyama, sono state sedici le vetture presenti. Al mattino, il più rapido è risultato il sempre veloce Filip Ugran del team Jenzer, con 1’48″355, ma dopo un rapido temporale che ha portato i presenti a pranzo, nel pomeriggio con la pista che si è velocemente asciugata i tempi sono scesi ulteriormente.

A dettare il passo con grande decisione è stato il rookie Gabriele Minì. Il nuovo pupillo di Nicolas Todt, con la monoposto del team Prema ha costantemente abbassato i propri riferimenti cronometrici fino ad ottenere un notevole 1’47″844 che non ha concesso repliche. Niente da fare per gli altri piloti, con il bravo Andrea Rosso salito con caparbietà al secondo posto per il team Cram in 1’48″316, poi Ugran terzo col crono del mattino in quanto nel pomeriggio è rimasto a lungo fermo per un problema tecnico.

Bene anche gli altri debuttanti del team Prema, con Dino Beganovic quarto in 1’48″537 e Gabriel Bortoleto quinto in 1’48″593. Per la squadra veneta non era presente Sebastian Montoya, fermo in USA, ma atteso al più presto. Buona giornata per Francesco Simonazzi. Il lungo pilota reggiano di DRZ Benelli, alto 1,91, nel pomeriggio ha lasciato il segno con una serie di giri di buona fattura e una costanza nei tempi che lasciano ben sperare. Simonazzi alla fine ha chiuso sesto con 1’48″593. A seguire, i piloti BhaiTech Zdenek Chovanec e Sebastian Ogaard, entrambi al debutto.

Con Iron Lynx ha girato il giovanissimo Leonardo Fornaroli, nono davanti a Lorenzo Patrese. Il figlio dell’ex pilota di F1 Riccardo (presente al test) ha girato con il team AKM Antonelli sotto la supervisione di Christian Pescatori, rappresentante Aci Sport in quanto Lorenzo non ha ancora compiuto i 15 anni. Da segnalare una uscita di pista con danni al posteriore della vettura per Francesco Braschi di AS Motorsport.

Mercoledì 10 giugno 2020, 1° giorno
1 – Gabriele Minì – Prema – 1’47″844 – 104 giri
2 – Andrea Rosso – Cram – 1’48″316 – 96
3 – Filip Ugran – Jenzer – 1’48″355 – 70
4 – Dino Beganovic – Prema – 1’48″358 – 104
5 – Gabriel Bortoleto – Prema – 1’48″537 – 102
6 – Francesco Simonazzi – DRZ Benelli – 1’48″593 – 74
7 – Zdenek Chovanec – Bhaitech – 1’48″946 – 56
8 – Sebastian Ogaard – Bhaitech – 1’49″074 – 89
9 – Leonardo Fornaroli – Iron Lynx – 1’49″126 – 84
10 – Lorenzo Patrese – AKM – 1’49″376 – 92
11 – Nicola Marinangeli – Bhaitech – 1’49″499 – 79
12 – Jasin Ferati – Jenzer – 1’49″659 – 66
13 – Dexter Patterson – Bhaitech – 1’50″054 – 78
14 – Francesco Braschi – AS Motorsport – 1’50″268 – 63
15 – Pietro Negra – AKM – 1’51″164 – 86
16 – Samir Ben – Jenzer – 1’52″879

fonte: italiaracing.net – Massimo Costa e Mattia Tremolada


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: