All’età di 92 anni se ne va Mimmo Lo Vasco

lo vasco00001un  protagonista della vita politica e sociale del nostro paese

Marineo – Mimmo Lo Vasco se n’è andato improvvisamente lasciando tanta amarezza nella nostra comunità ma sicuramente rimarrà sempre un tassello fondamentale nel nostro paese .

E’ difficile scrivere, sull’onda della commozione, di una persona, che si è frequentata a lungo e che ha dato veramente tutto se stesso sin da giovane, quale consigliere comunale e sindaco del nostro paese dal 15 maggio al 1965 al 3 luglio 1966 e poi dal 1970 al 1972, amministrando la nostra comunità con autentica passione ed abnegazione.

E’ stato presidente delle Fondazioni Culturali “Gioacchino Arnone”, dando un impulso culturale notevole alle attività, poiché istituì la scuola di musica da cui germogliarono la Banda Musicale, l’orchestra ed il coro polifonico. Nel periodo in cui è stato presidente furono organizzati per i giovani dei seminari teatrali che diedero vita ad una Compagnia Teatrale che curò diverse rappresentazioni; ebbe avvio pure la scuola di liuteria, il laboratorio di costruzione delle zampogne, e fu pubblicato il giornale “ La Rocca” tanto seguito dai marinesi.

Era sicuramente un uomo speciale aperto ai valori dell’europeismo ed è stato uno dei pionieri del Gemellaggio Marineo – Sainte Sigolene, patto che fu stipulato il 6 maggio del 1985. Tutto è cominciato in Inghilterra al IV Congresso dei Comuni Europei gemellati a Brighton, nel settembre 1983, quando una delegazione di Sainte Sigolene manifestò alla delegazione di Palermo la volontà di uno scambio con un Comune della Sicilia. In effetti quando da quella località Mimmo Lo Vasco e Jean Salque ci telefonarono, accettammo con piacere la proposta e nel novembre 1983 una delegazione francese venne accolta con tanto calore umano dai Marinesi. Il sindaco di Sainte Sigolene Dominique Freyssenet appresa la triste notizia della dipartita di Mimmo Lo Vasco ha espresso i sentimenti di vivo cordoglio di tutta la comunità di Sainte Sigolene.

È stato bello fare con lui, sua moglie Ninni e Giovanni Perrone il viaggio da Torino a Sainte Sigolene in occasione del 25° anniversario di gemellaggio e lui intervenne per ripercorrere quelle tappe significative della sua vita. Mentre era sindaco di Palermo dal 1990 al 1992 abbiamo intrapreso un viaggio indimenticabile a New York nel 1991, con l’allora Presidente della Provincia Francesco Calderonello e mons. Giuseppe Randazzo per rinsaldare i vincoli di fraternità con le comunità degli emigrati marinesi di Garfield e Brooklyn.

L’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Barbaccia in occasione dei suoi 90 anni, volle donargli una targa per dimostrare la riconoscenza di tutta la comunità per l’impegno che da lui profuso in tutti questi anni.

Questo era Mimmo Lo Vasco un protagonista della nostra terra di Marineo che ha lasciato tangibilmente un segno del suo impegno umano e civile.

 Marineo lì 18.04.2020                                                                           Ciro Spataro

expert2

 

Comments
One Response to “All’età di 92 anni se ne va Mimmo Lo Vasco”
  1. Roberto Li Castri ha detto:

    Caro Ciro, so quali valori ideali e legami politici sono intercorsi in quel periodo a cui tu fai riferimento, fra il compianto Mimmo Lo Vasco, te e tutto il gruppo di amici che ruotavano attorno alla Sezione D.C. di Marineo (fra i quali mio padre). Pertanto, idealmente, é attraverso la tua persona che porgo alla comunità marinese le mie più sentite condoglianze.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: