Marineo, al castello Beccadelli la seconda edizione della manifestazione “Nuove generazioni nella legalità“,  scuole e istituzioni a confronto. 

Legalità correttoA Marineo, presso il Castello Beccadelli, mercoledì 29 maggio, alle ore 9,00 si svolgerà la seconda edizione della manifestazione dal titolo “Nuove generazioni nella legalità“,  scuole e istituzioni a confronto.

Interverranno gli alunni, i docenti e i dirigenti scolastici di alcune scuole del territorio l’università di Palermo, imprenditori che si sono rifiutati di pagare il pizzo, i vertici nazionali della confartigianato, rappresentanti delle istituzioni.

Oggi più che mai promuovere la cultura della legalità nella scuola significa educare gli alunni al rispetto della dignità della persona umana, attraverso la consapevolezza dei diritti e dei doveri, con l’acquisizione delle conoscenze e l’interiorizzazione dei valori che stanno alla base della convivenza civile.   Padre Puglisi  preferiva per prima cosa portare i ragazzi a scuola e dopo in chiesa, per  sottolineare l’importanza della formazione e combattere ogni forma di malaffare e dipendenza, credere nel futuro e nelle potenzialità dei giovani. Oggi tante realtà scolastiche si trovano a parlare di legalità, un termine che include un ampio ventaglio di variabili: Mafia, droga, bullismo, tangenti, pizzo  sono attività criminali legati da un filo comune: l’illegalità, che nella nostra terra, la Sicilia, ha creato danni enormi. La nostra Patria ha bisogno di giovani di sani principi. Per essere più precisi, potremmo attribuire alla manifestazione,  un sottotitolo: NUOVE GENERAZIONI A TESTA ALTA! Significa sperare in una costruzione dinamica di una società dove ogni persona acquisisca la consapevolezza di poter essere protagonista , avere il diritto alla speranza  e percepire il dovere di lavorare per un civiltà del rispetto reciproco.  I diritti non siano merce di scambio ma conquiste da difendere. Per questo motivo pensiamo che  la scuola è luogo dove poter acquisire competenze e consapevolezze, conoscenze e abilità veri, antidoti contro l’illegalità. I modelli mafiosi e spesso anche quelli del malaffare politico, hanno radicato i loro principi perversi nella nostra società, soffocando ogni diritto e ogni forma di libertà, creando un unicum criminale che tanto sangue e lacrime hanno generato. Le nuove generazioni sono la Speranza che ci ha spinto a organizzare questo evento, che  non ha la presunzione di avere la soluzione ai tanti problemi sociali; tuttavia crediamo nei giovani e nella loro capacità di invertire sulle dinamiche che la storia gli ha consegnato .

Oggi vogliamo essere tutti uniti  contro un male che si può sconfiggere: forze dell’ordine, associazioni, gruppi ecclesiali, gruppi laici, gente comune che si ribella al malaffare… e provare a tracciare una nuova strada  in questa terra che reclama giustizia e riscatto sociale.

Giovanni Puccio Assicurazioni

euronic city misilmeri bolognetta

Marsalisi

New Energy Marineo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: