Biagio Conte in digiuno e preghiera, per sostenere un ospite della missione speranza e Carità a rischio espulsione dall’Italia.

Una grande ingiustizia si sta compiendo nei confronti di un carissimo fratello della Missione. Si chiama Paul, vive in Missione da oltre 10 anni e ha sempre vissuto con grande spirito di servizio, di generosità e di onestà. In Africa, nel suo paese di origine, era un idraulico e a Palermo ha donato il suo … Continua a leggere