Marineo, incredulità e tristezza per l’incidente che ha causato la prematura scomparsa di Onofrio Bianchi.

Onofrio_BianchiSilenzio, lacrime, dolore. Marineo piange la prematura scomparsa di un amico fraterno, di un padre amoroso, di un nonno dal cuore d’oro. Un vero e proprio fulmine a ciel sereno; la notizia, in ben che non si dica, fa il giro del paese: Onofrio Bianchi, 59 anni, se n’è andato. Fatale, per lui, un terribile incidente avvenuto a pochi passi da casa, in quella Strada Statale 118 che, ancora una volta, si macchia di sangue e dolore. Un impatto violentissimo con un mezzo pesante ed una morte, quasi sicuramente sul colpo, che ha distrutto i familiari e lasciato di ghiaccio un’intera cittadina. Secondo una primissima ricostruzione dell’accaduto, Onofrio Bianchi, alla guida della sua automobile, sarebbe stato investito, intorno alle 14:45, da un camion che, all’altezza del chilometro 3 della SS118, nei pressi di Roccabianca, viaggiava sull’altra carreggiata, direzione Palermo, e che, dopo una frenata lunga circa 30 metri, avrebbe invaso la corsia opposta e colpito fatalmente l’autovettura con a bordo il cinquantanovenne marinese. Sul posto, sono prontamente intervenuti i Carabinieri della compagnia di Misilmeri che, insieme al personale sanitario ed ai vigili del fuoco, hanno trovato il mezzo pesante nel bel mezzo della strada ed il corpo esanime del Bianchi all’interno di quel che restava dell’automobile, divenuta un vero e proprio ammasso di lamiere. Le forze dell’ordine, constatata la gravità dell’evento, hanno interrotto, per tutta la durata del pomeriggio, l’arteria stradale interessata, deviando, per vie alternative, il traffico. Effettuati tutti i rilievi del caso al fine di definire la dinamica dell’incidente e sentito il conducente del camion, originario di Baucina, il cadavere è stato estratto dai resti del veicolo dopo diverse ore dall’impatto, attraverso un complesso quanto straziante intervento dei vigili del fuoco. Diverse le ipotesi avanzate sulla dinamica che, sempre secondo prime indiscrezioni, potrebbe veder coinvolto anche un terzo veicolo; questo, a causa di una manovra azzardata, avrebbe tagliato la strada al camion, causandone la frenata improvvisa e lo spostamento nella corsia opposta, quella in cui viaggiava Onofrio Bianchi, per poi andar via. Si tratta, però, di ipotesi ufficiose al vaglio degli inquirenti; sull’incidente mortale, infatti, è stata aperta un’inchiesta dalla Procura di Termini Imerese che servirà a dirimere i dubbi sullo svolgimento dei fatti ed evidenziare le responsabilità. La salma della vittima, nel frattempo, è stata spostata presso la camera mortuaria del Policlinico di Palermo dove, secondo disposizione dell’autorità inquirente, verrà sottoposta ad esame autoptico. Il tutto mentre, col calar della sera, lo scenario della tragedia ha assunto tinte ancor più macabre. Un uomo con il sorriso sulle labbra, mister Onofrio, così chiamato da tutti per la sua grande passione per il calcio e per il divertimento dei più piccini. Intere generazioni di bambini, ragazzini e non solo passate dai suoi insegnamenti di sport e di vita; intere generazioni che ricorderanno per sempre la figura di una guida, dentro e fuori dal campo. Lui, presidente dell’ASD Santa Maria della Dayna che, nonostante il recente nubifragio che ha divelto il campo di calcio a 5 del paese, aveva “trapiantato” allenamenti e partitelle in un altro impianto, attrezzato in fretta e furia per non far mai mancare ai più piccoli quelle ore di divertimento che per lui erano vita. La stessa vita che, un maledetto pomeriggio di marzo, gli è stata portata via, a pochi giorni dai 60 anni ed a mesi dal pensionamento, dopo una vita come impiegato AMAT. Lascia la moglie Cirella, le figlie Valentina ed Evelyn ed i due piccoli nipotini. (Tommaso Salerno).

La redazione di Marineo Weblog profondamente scossa per la disgrazia, porge le più sentite condoglianze alla famiglia.

 

New Energy Marineo

euronic city misilmeri bolognetta

Comments
One Response to “Marineo, incredulità e tristezza per l’incidente che ha causato la prematura scomparsa di Onofrio Bianchi.”
  1. Giuseppe Allegra ha detto:

    Le più sentite condoglianze alla famiglia!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: