Marineo, al castello espone Totò Lucania

piana-di-giza_lucania

Mostra personale di Pittura di Totò Lucania presso la sala convegni del Castello Beccadelli Bologna di Marineo. Dal 12 all 25 febbraio 2017.

La mostra, realizzata dopo cinque anni dall’ultima personale, è organizzata in quattro sezioni o cicli. Conta 60 dipinti ottenuti, perlopiù, con la maturità che il pittore mostra dopo l’affiancamento di due grandi Maestri contemporanei: Ninni Sacco e Francesco Fontana.

Sezione “Africa:” tema che accompagna lo stile di Totò da alcuni decenni. I dipinti realizzati sia ad olio che ad acquerello ritraggono  scorci  veri di una terra vicina alla Sicilia, l’Africa. Il ciclo  conta 19 lavori.

Sezione “Gli elementi:”  terra, acqua e  cielo sono gli elementi naturali che sfidano Totò a realizzare “artificialmente” ciò che di grande la natura ci ha saputo donare. I dipinti realizzati, soprattutto ad acquerello e sempre plein air (per la rapida estemporaneità che la tecnica permette) danno l’idea della sublime reverenza che l’artista mostra verso il creato. Il ciclo conta 12 lavori.

Sezione “Urban:” Il percorso artistico, serio,  del pittore nasce nella seconda metà degli anni ’90 con la voglia di rappresentare gli edifici “in rovina” della Palermo storica. L’oggetto pittorico non è stato mai abbandonato nel tempo anche quando, oggi, il volto urbano palermitano è totalmente cambiato. Adesso il ciclo “urban” è integrato da lavori che rappresentano edifici di interesse come tonnare, castelli, ecc. Il ciclo conta 13 dipinti.

Sezione ”Studio”: lavori che vengono eseguiti presso il laboratorio perché richiedono particolare coscienza e tecnica. Vengono definiti veri e propri studi propedeutici a successivi approcci di tecnica e/o di soggetti. Sono, nella quasi totalità, ritratti e figure sacre. Il ciclo conta 16 dipinti.

Totò Lucania – Esegue dipinti con quasi  tutte le tecniche prediligendo l’acquerello. Diversi i murales eseguiti, per conto di Municipi in città siciliane. Dal 1999 Presidente dell’Associazione Artistica “OPUS”. Professore H.C. dell’Accademia Internazionale “ Greci Marino del Verbano”.

Le esposizioni, curate, tutte, dagli Enti  pubblici sono state effettuate presso:

Città di Palermo e nelle provincie di: Monreale, Trappeto, Giardinello, Balestrate, Belmonte Mezzagno, San Cipirello, Mezzojuso, Cefalù, Caccamo, Terrasini, Marineo, Castelbuono, Bagheria, Isola delle Femmine, Lercara Friddi, Villafrati, Petr. Soprana. Città di Messina, Lipari, Milazzo, Villafranca Tirrena, Vallelunga P., Taormina. Città di Bologna, Ferrara, Enna e Nicosia, Roma, Parigi, Forlì, Viareggio, Cortemaggiore (BO), Bari. Castel Castagna (TE).

Le opere sono presenti presso le seguenti strutture:

Curia di Palermo, Accademia di belle arti di Palermo, Municipio di Giardinello, Municipio di Vallelunga Pratameno, Municipio di Monreale, Municipio di Mezzojuso, Municipio di San Cipirello, Museo Santuario di Calvaruso (ME), chiesa del Carmine di Monreale, Basilica dei SS. Cosma e Daminano di Roma, Cattedrale di Lipari, Pinacoteca “Amici del Quadrato” di Reggio Emilia, Chiesa S. Antonio di Palermo, Chiesa S. Anna (PA), Pinacoteca ENI di Gela, Municipio di San Cipirello. Museo Civico di Carini, Comune di Trabia. Comando Reg. Carabinieri delle Puglie. Fondazione Giambecchina di Gangi. Pinacoteca di Petralia Soprana. Fondazione Falcone, Pa. Basilica Sant’Anna, Palermo. Museo Civico di Valmontone. Circ. di Cultura “ITALIA” Monreale.

Quotato nei seguenti Cataloghi d’arte.

  1. Catalogo nazionale d’arte contemporanea Alba
  2. Catalogo nazionale d’arte Gelmi
  3. Pittori e Scultori di importanza europea ed. “ Il Quadrato “
  4. Catalogo nazionale d’arte “Acca”
  5. Dizionario di Artisti operanti in Sicilia
  6. Pegasus magia arte
  7. Menzionato Art Dyari nell’anno 1998
  8. Quotazioni Pittori e Scultori dal ‘900. Milano.
  9. Catalogo Internazionale D’Arte Moderna ed. CIDA – 2013
  10. Maison d’Art – Padova 2016
  11. Catalogo “l’Elite” ed. speciale Philippe Daverio 2016
  12. Catalogo IoArte 2017

Recensioni redatte dai critici d’arte sotto elencati:

prof. Lucio Violi, prof.ssa Antonina Ales Scurti, prof.ssa Fernanda Banchi, prof. Giuseppe Mendola, prof. Pino Schifano, prof. Salvatore Autovino, dott.ssa Alessandra Milione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: