Marineo, nuova ordinanza del Sindaco che richiama la precedente

                                                 marineo-i00003

Marineo –  L’ordinanza che vieta l’uso del pallone nelle piazze diventa argomento di discussione in ogni luogo, intanto prosegue la raccolta firme da parte del comitato cittadino “Marineo è dei nostri figli“,  mentre dall’altro fronte il sindaco richiama l’ordinanza n. 27 sostituendola con la n. 28 del 12/11/2016 e pubblica un comunicato stampa. Il Comitato cittadino spontaneo,  e ci tengono a precisarlo “spontaneo” per evitare qualsivoglia strumentalizazione politica,  annuncia la sospenzione temporanea dell’appuntamento di oggi che invitava i genitori e i bambini a recarsi a piazza Garfield -Lodi, alle ore 17,00, con un pallone. L’appuntamento viene rinviato a domenica 20 novembre 2016, in concomitanza con la celebrazione della giornata mondiale dei diritti  dei bambini e degli adolescenti. Anniversario della Convenzione Internazionale  approvata dall’ONU nel 1989.

Di seguito il cominicato stampa del Signor Sindaco Pietro Barbaccia

 COMUNE DI MARINEO

    In merito all’ordinanza sindacale n. 27
La stessa è consequenziale alle numerose segnalazioni pervenute dagli utenti del Parco Giochi di p.zza Garfield – Lodi, nonché di numerosi cittadini che lamentano schiamazzi anche durante le funzioni religiose (funerali, matrimoni ecc..), ed ha il fine di evidenziare, invero, un divieto già previsto dalla normativa nazionale. Lo stesso codice penale e della strada disciplina la fattispecie.
Pur tuttavia, anche a seguito della pubblicizzazione della stessa, pare siano emersi elementi che meritano alcuni chiarimenti.
In particolare, con l’ordinanza n. 27 del 7.11.2016, adottata in via temporanea per la sola durata di giorni 90, ed a seguito di altra di analogo tenore risalente all’anno scorso (n. 19 del 12.11.2015) si intendeva non certo introdurre il divieto del gioco del calcio, ma solo quello improprio, da parte di soggetti diversi dai bambini ed al solo fine di garantire l’incolumità pubblica dei piccoli utenti del parco giochi ( 0-10 anni), e dei fruitori della Chiesa e delle due piazze predette. L’ordinanza, infatti, fa riferimento a “schiamazzi” e non certo alle legittime manifestazioni di gioia ed esuberanza, tipiche del sano divertimento.
Sul punto, al fine di sgombrare il campo da strumentalizzazioni di parte, pare doveroso evidenziare come la presente Amministrazione ha, sin dall’inizio del mandato, portato avanti politiche rivolte anche ai più piccoli, realizzando il completamento del parco giochi alla Villa Comunale, la nuova realizzazione del parco giochi proprio in p.zza Garfield-Lodi nonché quello all’interno della scuola dell’infanzia “Gorgaccio” ed, in ultimo, quello installato nell’area del boschetto comunale nel quale è in corso il completamento della pavimentazione.
A tutti questi lavori bisogna aggiungere la continua manutenzione di detti impianti, perennemente bisognosi di manutenzione, a causa dell’intervento non certo dei piccoli utenti accompagnati dai genitori e per i quali fatti non si è avuto eco di pari indignazione e mobilitazione.
Comunque, al fine di meglio chiarire la portata dell’intervento, ed anche alla luce dei colloqui intercorsi con una rappresentanza dei genitori, si è provveduto a emettere una nuova ordinanza che esplicita meglio l’uso del pallone, (n. 28 del 11.11.2016. pubblicata anche sul sito internet del Comune ed in vigore dalla data odierna).
Ribadendo ancora una volta come, sia nell’ordinanza n. 27 che in quella successiva, comunque, NON E’ MAI STATO VIETATO IL GIOCO ED NON SI E’ MAI FATTO CENNO Al BAMBINI. ma anzi l’ordinanza intendeva prioritariamente tutelare il diritto al Gioco dei più piccoli, spiace avere constatato che qualcuno abbia voluto strumentalizzare questa situazione esclusivamente per fini politici con interventi non obiettivi, mentre merita condivisione, non solo nel contenuto, ma anche nelle forme, l’intervento di coloro che, in via collaborativa, hanno contribuito alla chiarificazione della questione.
Il Sindaco e l’Amministrazione tutta resta disponibile, in qualsiasi momento, ad accogliere ulteriori suggerimenti migliorativi.
Marineo, li 12.11.2016                                             IL SINDACO Barbaccia

                         puccio-group2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: