CAMPIONE!!!! Gabriele Minì vince il campionato italiano di Aci Karting

gabriele-miniChiamatelo pure…campione d’Italia. Sacrifici, passione, umiltà, simpatia e tanto, tantissimo talento: Gabriele Minì ha scritto una pagina importante della propria storia nel mondo delle quattro ruote conquistando il campionato italiano Aci Karting, categoria 60 mini. Un trionfo meritato, la cui matematica è arrivata già di buon mattino quando, nel circuito di Val Vibrata, a Teramo, al termine della gara finale-1, Gabriele ha tagliato come quinto il traguardo, ottenendo un vantaggio non più rimontabile dal secondo in classifica generale. Un risultato che ha fatto esplodere tutta la gioia e la grinta dell’undicenne campioncino marinese, commosso ed incredulo al termine della gara e capace, in finale 2, di chiudere col botto ottenendo il primo gradino del podio ed un successo parso, quasi, come una vera e propria passerella finale. Applausi, scatti, festeggiamenti finali per un percorso lungo, arduo e ricco di successi ed emozioni per cuori forti. E lui, Gabrielino, con l’aplomb del campione, ha alzato al cielo il trofeo dedicando il successo a papà Fabrizio, alla famiglia ed a tutto il suo Energy-TM. “Sono incredibilmente felice, non ho parole per descrivere la gioia immensa che sto provando in questi attimi – ha commentato a caldo Gabriele Minì – la mia strategia è stata chiara, nella prima gara non ho voluto rischiare, l’importante era prendere punti decisivi; nella seconda, invece, ho dato il massimo senza pensieri, mi sono divertito e sono riuscito a vincere”. Gioia incontenibile per tutto il gruppo a seguito di Gabriele, soprattutto per papà Fabrizio: “Sono orgoglioso di mio figlio, autore di una vera e propria impresa sportiva. Descrivere le emozione provate è veramente dura. Ci sono state tantissime difficoltà ma Gabriele è riuscito a vincere con 63 punti di distacco dal secondo classificato; numeri che si commentano da soli”. E anche Marineo ha risposto presente ai festeggiamenti. Durante il match di Prima Categoria di ieri, i supporter di casa hanno festeggiato la vittoria del compaesano. Lui, Gabriele, cannibale di vittorie, pensa già a domani. A nuovi traguardi da tagliare e coppe da alzare. Con il sorriso da bambino e la voglia di un gigante.

Ecco cosa scrive GABRIELE MINI’ dal suo profilo facebook:

E’ stata dura, durissima. E’ stata un’avventura indimenticabile, storica, fantastica che mi ha fatto crescere e mi ha permesso di maturare dentro e fuori la pista. E’ stata una magia, un sogno realizzato: vincere. Dalla prima curva all’ultimo sorpasso, dal primo trionfo all’ultimo podio, grazie a chi ha creduto in me, a chi mi ha dato fiducia, confortandomi quando sembrava impossibile, consigliandomi nei momenti più tosti, facendo festa con me nei successi. Papà, grande, immenso papà, grazie per avermi regalato un sogno, per il sostegno continuo e per l’esempio che mi hai dato e che mi darai. E che dire di mamma, e del mio piccolo fratellino, sempre lì a soffrire e gioire con e per me. Senza dimenticare MARIO MONDA (Telaista) SIMONE CATENACCI (Motorista) DEVID DE LUCHI (team driver) l’autocarrozzeria GRB (sponsor ufficiale) e tutti, e dico tutti, i miei tifosi, i miei amici che mi hanno sempre spinto a dare di più. Oggi, guardando quella bandiera a scacchi, il mio pensiero è andato a voi. Grazie, siamo TUTTI CAMPIONI ITALIANI Sempre insieme verso nuove avventure, nuovi successi.

Campionato Italiano Aci Karting cat. 60 Mini:

1. Minì punti 268

2. Caglioni 195

3. Mallet 171

60_mini_mini_gabriele_prem_final2_

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: