Calcio a 5: L’Asd CCS S.Maria della Dayna disputa il campionato di serie D

Asd CCS S.Maria della Dayna

Marineo – La società Asd CCS S.Maria della Dayna per il secondo anno consecutivo parteciperà ad un campionato federale FIGC di calcio a 5 con una squadra di adulti in cui militano molti giovani e l’ingresso di alcuni ragazzi del 98, 99, 2000. Lo scorso anno abbiamo partecipato al campionato provinciale di serie D di calcio a 5 collocandosi alla fine del girone al centro classifica. Dopo un inizio non brillante, grazie ad un impegno costante,  si è giunti ad ottimi risultati alla pari delle prime delle classi.

L’entusiasmo dello scorso anno, la volontà dei dirigenti e dello staff tecnico, oltre all’avvento in rosa di altri giocatori, ha portato la società a fare domanda di ripescaggio in serie C2 campionato interprovinciale al quale parteciperà nel girone di Palermo e trapani. Senza dubbio la partecipazione al campionato di categoria superiore richiede maggiore impegno economico e di tempo da parte di tutti. È una vetrina per tutta la comunità di Marineo, riportare il calcio a 5 ad alti livelli, ricordo che già negli anni 90 il Marineo dei F.lli Li Castri, mister Mosca e il capocannoniere Tripoli partecipò al campionato nazionale di serie B, è una meta per tutti, anche per i più giovani Infatti caposaldo dell’Associazione CCS S. MARIA DELLA DAYNA, resta sempre il settore giovanile al fine di svolgere quella funzione sociale che lo sport deve avere oltre ad essere anche una speranza per i sogni dei più piccoli.

Domenica scorsa si è disputata la prima partita contro il Grazia Pantelleria, purtroppo per l’ Asd CCS S.Maria della Dayna non è andata bene perdendo il mach in casa contro il Grazia Pantelleria. Il mister – Salvatore Mosca – ha affermato: “purtroppo il campionato non è iniziato nel modo migliore, il Grazia Pantelleria ha espugnato il nostro campetto vincendo per 4 a 2, nota positiva malgrado il caldo e l’orario di gioco ore 14 un afflusso di pubblico consistente a testimoniare che la scelta del sottoscritto e della Società del ripescaggio in C2 è stata giusta. Marineo merita tornare ai vecchi splendori. Il caldo, la tensione ed alcuni errori di esperienza hanno fatto si che oggi non si è vinto. Ma l’umiltà, il sacrificio ed il lavoro darà i suoi frutti. Forza ragazzi abbiamo il tempo ed i mezzi per rimontare”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: