Marineo parteciperà al memorial “Pensieri di un artista servo di scena”, in ricordo di Raimondo Ruggeri

raimondi ruggero

di Chiara Lo Faso

Il 28 Maggio si svolgerà al Cine Teatro Marconi di San Cataldo un Memorial “Pensieri di un artista servo di scena” organizzato dall’Associazione Culturale “Raimondo Ruggieri Art Company”.

Un evento che ricorda l’attore, regista e scenografo Raimondo Ruggieri a un anno dalla sua scomparsa.

Marineo era diventato da diversi anni il suo paese “amico”: il paese della Dimostranza di San Ciro. Raimondo Ruggieri diede, per diverse edizioni nella storica rappresentazione teatrale, a chiunque vi partecipasse la possibilità di sognare, di viaggiare tra le epoche storiche attraverso i suoi costumi, creati in seguito a un accurata conoscenza delle tradizioni e della storia. Un artista che con la sua Arte, nata nel suo paese natio San Cataldo, aiutava lo staff marinese a raccontarla attraverso i vestiti sontuosi, le tuniche, le corazze, gli elmi, le spade e i particolari scenici indispensabili

La “Raimondo Ruggieri Art Company” ha invitato Marineo e i suoi abitanti a partecipare richiedendo il patrocinio gratuito del Comune di Marineo e della Congregazione di San Ciro. In questa prima edizione del Memorial l’Associazione culturale vuole ripercorrere la sua carriera attraverso la sua arte. Nel corso della serata prestigiosi artisti come il regista Pasquale Scimeca e la produttrice Linda Di Dio, il cantante Mario Incudine, i Bottega Retrò, l’attore Salvo Piparo, gli Alì Babbà, l’attore Giorgio Villa, l’Associazione Quarta Parete di cui lui era presidente, e tanti altri che omaggiano un uomo che ha realizzato il sogno di vivere d’Arte.

Annunci
Comments
One Response to “Marineo parteciperà al memorial “Pensieri di un artista servo di scena”, in ricordo di Raimondo Ruggeri”
  1. Nino ha detto:

    Raimondo Ruggieri era in grado di farti indossare quello di cui disponeva e convincerti che ti stava bene, anche se poco adatto al periodo storico dell’era Diocleziana. Quelli che si lamentavano sempre pero’ erano le “primedonne” dei ruoli impegnativi.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: