Ribaudo (Pd): “L’evasione fiscale è un reato e come tale va perseguito al di la dell’entità valore oggetto della frode”

Roma 8 Gennaio – “Non si tratta di stabilire se l’art. 19 bis del decreto attuativo della delega fiscale riguardi Berlusconi o ne agevola la posizione sua e di chiunque altro.” Lo afferma il parlamentare del Pd Franco Ribaudo membro della VI Commissione Finanze alla Camera dei Deputati.
“L’art. (del dlgs 23) della delega approvata dal parlamento il 11.03.2014 non ha mai inteso cancellare la frode fiscale come reato penale, ne tantomeno modificare soglie di franchigia. E’ surreale immaginare una soglia del 3%, un limite entro il quale è possibile rubare dei soldi allo Stato.
Uno Stato di diritto non può tollerare nessuna autorizzazione a delinquere, evadere il fisco equivale a rubare.
La delega – conclude – prevede altre norme che riguardano: errori, omissioni in buona fede od anche dichiarazione infedele, peraltro già normati dallo stesso decreto, e per i quali è previsto un trattamento diverso. Ciò per rispondere meglio ad un principio sancito dalla stessa delega della cosiddetta compliance fiscale per rendere più agevole il rapporto cittadino fisco.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: