I. C. Marineo Bolognetta al V meeting in Polonia (Progetto Comenius-Lerbish).

2014-11-30 09.39.49

di Margherita Ferrantelli –

Dal 23 al 30 novembre 2014 l’Istituto Comprensivo Marineo Bolognetta, rappresentato da 4 alunni della scuola secondaria di primo grado di Marineo, dalla Dirigente Scolastica prof.ssa Antonina Lampone e dalla prof.ssa di lingue Margherita Ferrantelli, referente e coordinatrice del progetto COMENIUS 2013-2015, ha preso parte al V meeting in Polonia, presso la scuola di Grabica, al quale hanno partecipato gli altri 5 paesi partner gemellati che nell’aprile scorso sono stati da noi.
I quattro alunni Rigoglioso Natalia, Randazzo Gioele Pasquale, Salerno Emilia e Bivona Giorgia hanno illustrato una presentazione multimediale sui principali festival e festività dell’Italia con particolare riferimento alla Sicilia tra cui il Festival degli Aquiloni e il Cuscus Festival di San Vito Lo Capo, il Festival di Sanremo, il Festival del Cinema di Venezia, il Carnevale di Venezia, il Premio Internazionale di Poesia di Marineo, la Granfondo di Marineo e le principali sagre dei vari paesi d’Italia. Il momento è stato molto significativo in quanto ci si è confrontati con i principali festival e festività degli altri paesi, Croazia, Polonia, Turchia, Ungheria e Lituania. Nei precedenti meeting sono stati presentati le principali festività civili e religiose dei vari paesi.
Numerose sono state le iniziative dell’accoglienza riservataci, dalle danze tipiche polacche e canti tradizionali alla preparazione di numerosi piatti tipici. Tanti ed intensi sono stati i momenti di aggregazione e di integrazione nella realtà polacca degli alunni provenienti dai sei paesi attraverso laboratori didattici e visite guidate presso la capitale Varsavia, Cracovia, Łódź, Piotrków Trybunalski, Tomaszów Mazowiecki e Czestocowa dove in quest’ultimo è situato il Santuario della Madonna Nera di Jasna Gora tanto cara ai polacchi e al Santo Papa Giovanni Paolo II a cui aveva affidato la sua missione con le celebri parole “totus tuus”. Sono state realizzate visite guidate presso la scuola del film, il museo di Cinematografia, il Museo dei cartoni animati, La Riserva Naturale delle Sorgenti Blu, le Grotte di Nagorzycki, un’antica miniera di sabbia silicea dalla quale si fabbricava il vetro e la fabbrica Szkto – Dekor di palle di vetro soffiato esportate in tutto il mondo e principalmente in America.
Inoltre durante il saluto alla Dirigente Scolastica Bozena Palus della scuola di Grabica e al sindaco Krzysztof Kulinski tra i doni offerti sono stati presentati alcuni dei prodotti alimentari tipici del nostro territorio, l’olio extravergine d’oliva, arance, marmellata di arance, Limoncello e tra i prodotti artigianali un prezioso quadro in mosaico rappresentante la nostra Chiesa Arabo-Normanna di San Giovanni degli Eremiti a Palermo.
L’esperienza si è rivelata estremamente significativa e formativa resa tale non soltanto dalle diverse manifestazioni culturali a cui tutti i sei paesi hanno partecipato o dalle visite guidate in lingua inglese che ha permesso a tutti di interagire nella medesima lingua veicolare e di potenziarla ma soprattutto dagli intensi e sinceri legami affettivi creatisi tra tutti i partecipanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: