Marineo, conclusa la gara per la vendita dell’ex mattatoio comunale

mattatoio_marineodi Tommaso Salerno

Marineo – Dopo anni di attesa, si è finalmente sbloccata l’aspra questione relativa alla vendita dei locali precedentemente adibiti alla funzione di mattatoio comunale. L’unica busta presentata nel lontano dicembre 2011, facente capo al “gruppo Perrone”, è stata aperta pochi giorni fa, dopo ben due anni e mezzo di attesa. Era il marzo del 2009 quando l’allora primo cittadino del Comune di Marineo, Franco Ribaudo, annunciava la decisione, assunta in alternativa al dissesto finanziario, di dismettere alcuni beni patrimoniali locali fra cui l’ex Mattatoio di Via Favarotta. Alla scadenza dei termini relativi alla chiusura del bando, venne presentata, come detto, un’unica offerta, quella del “gruppo Perrone” che, contestualmente, ha depositato nelle casse comunali il 10% dell’importo stabilito a base d’asta, come disposto dal bando di gara. Nel gennaio 2012, poi, a bando concluso, la Giunta Ribaudo richiese un parere di congruità, non previsto dal regolamento, all’agenzia del Territorio riguardo la valutazione dell’immobile (effettuata dal responsabile del servizio locale che fissò il prezzo del bene a 163.800 €), “al fine – si legge sulla delibera – di garantire la massima trasparenza della procedura”. Tale parere dell’Agenzia del Territorio, costato alle casse comunali 2.115 €, è arrivato solamente nel luglio scorso, dopo circa 1000 giorni di agonizzante attesa, mettendo in luce un responso alquanto particolare riguardo la stima del bene: circa 96.000€, quasi 67.000€ in meno rispetto all’importo fissato a base d’asta. Adempiuta anche tale formalità, è stato possibile aprire la busta presentata dal “gruppo Perrone” che, come unico offerente si è aggiudicato il bene in questione con un esborso di 186.000 €, cifra che darà una boccata d’ossigeno, in tempi più o meno immediati, alle casse del Comune marinese il quale, ultimo conto consuntivo alla mano, ha rischiato il dissesto finanziario. Intanto il legale del “gruppo Perrone”, l’avvocato Di Miceli, è così intervenuto sulla questione: “Chiederò di aprire nell’immediatezza un procedimento civile per il risarcimento dei danni, visti i rallentamenti sull’assegnazione del bene e la mancata progettualità per un’opera di grande spessore finanziario portata avanti dal medesimo gruppo Perrone che gioverà in quanto ad occupazione e sviluppo all’interno del territorio marinese”.

Annunci
Comments
One Response to “Marineo, conclusa la gara per la vendita dell’ex mattatoio comunale”
  1. Anonimo ha detto:

    E il famoso centro polivalente giovanile? Non doveva essere un locale per i giovani?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: