Marineo: dal 21 al 25 agosto solenni festeggiamenti in onore di San Ciro

san ciro marineo

“Chi ama la propria vita, la perde e chi odia la propria vita in questo mondo, la conserverà per la vita eterna” (Gv 12,25)

Questo brano evangelico che la liturgia propone per la celebra­zione dei santi martiri illustra la vocazione del vero cristiano che sull’esempio di Gesù, modello di ogni martirio, e chiamato a percorrere la via dell’umiltà che in alcuni casi significa anche dare la propria vita per la causa del Vangelo.

San Ciro ha incarnato perfettamente questo messaggio, non si è vergognato di essere cristiano e di professare la propria fede fino all’effusione del sangue, pur di non tradi­re e rinnegare il suo Signore per il quale aveva speso tutte le energie della sua vita. In tal senso il santo alessandrino ci invita ancora una volta a riflettere sulla qualità della nostra fede, che oggi più che mai è messa a repentaglio da nuove forme di persecu­zioni che trovano la loro espressione in una cultura materialistica e atea che cerca di fare passare un messaggio contrario a quello evangelico. In questo contesto ogni cri­stiano forte della grazia di Dio è invitato a risplendere in mezzo al buio del non senso e a dare una bella testimonianza della propria fede in Gesù Cristo, una fede forte e coraggiosa capace di rinunciare alle tante forme di idolatrie che tendono a confondere il cammino cristiano.

La nostra comunità ha ricevuto dal Signore il grande dono di avere un santo protet­tore che con il suo esempio e la sua testimonianza invita ancora oggi a rivolgere il proprio cuore alle realtà eteme quelle che San Paolo chiama “le cose di lassù” , non per dimenticarci delle cose di “quaggiù”, ma perché alla luce di Cristo, la vita acquisti sempre più senso e profondità.

Quest’anno i festeggiamenti di San Ciro sono arricchiti dalla presenza dei nostri ami­ci di Sainte Sigolene , che, in occasione del trentennale del gemellaggio, condivide­ranno insieme a noi tale esperienza di fede. Voglio rivolgere loro il mio più cordiale benvenuto a nome di tutta la comunità parrocchiale e l’augurio che tale gemellaggio possa diventare sempre più una esperienza di condivisione feconda di valori e di tradizioni. Che il nostro San Ciro continui a intercedere presso Dio perché la nostra Marineo sotto la sua protezione possa crescere soprattutto nella capacità di saper dia­logare e nella fattiva collaborazione che da sempre risultano essere le armi vincenti per superare tutte le forme di individualismo e di frammentazione che non giovano alla crescita di una comunità.

Il Vostro Parroco Don Leoluca Pasqua

 

Annunci
Comments
One Response to “Marineo: dal 21 al 25 agosto solenni festeggiamenti in onore di San Ciro”
  1. Taninu ha detto:

    Il nuovo look di San Ciro vuole significre le sue origini africane? o forse si veste di nero in solidarieta’ con il resto dei Marinesi che sono in “bianco”?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: