Museo di Marineo: inaugurazione della Sezione Etnoantropologica

Domenica 29 Giugno alle ore 17 verrà inaugurata la Sezione Etnoantropologica presso l’ala ovest del Castello Beccadelli Bologna che ospiterà in maniera permanente la collezione di Salvatore Pulizzotto. Tale collezione è stata data in comodato d’uso dal proprietario alla Soprintendenza ai Beni Culturali di Palermo e dichiarata di particolare interesse ai sensi del Decreto Legislativo n. 42 del 2004. La raccolta, frutto di una attenta e appassionata ricerca di Salvatore Pulizzotto, è costituita da oggetti della cultura contadina, legati al lavoro della terra con particolare riferimento al ciclo del grano, alla ulivicoltura, alle fasi della vendemmia e della vinificazione. La mostra testimonia e racconta le tradizioni agricole del territorio di Marineo in un percorso espositivo che, attraverso alcuni settori tematici, guida il visitatore alla scoperta di un mondo contadino ormai scomparso.

I lavori di restauro degli oggetti, sono stati eseguiti dalla Ditta Inguì Giuseppe e dalla sua equipe.

All’inaugurazionesaranno presenti il Soprintendente ai beni culturali di Palermo Maria Elena Volpes, il sindaco di Marineo Pietro Barbaccia, il Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe D’Amato e lo stesso collezionista Salvatore Pulizzotto che presenterà la raccolta.

L’iniziativa è nata da una sinergia proficua tra la Soprintendenza ed il Comune di Marineo, nonché dalla collaborazione di tutta la cittadinanza che, a vario titolo, ha contribuito alla realizzazione della mostra.

Subito dopo l’inaugurazione seguirà un concerto del gruppo musicale “Liricomnia” di Palermo, che proporrà un programma d’intrattenimento lirico di autori classici quali Verdi, Puccini, Leoncavallo, Mozart, Bizet e Porter.

L’assessore alla cultura Ciro Spataro

Advertisements
Comments
8 Responses to “Museo di Marineo: inaugurazione della Sezione Etnoantropologica”
  1. Maria Luisa ha detto:

    Impossibilitata ad essere presente per l’inaugurazione volevo conoscere i giorni di apertura al pubblico gli orari, e se eventualmente si paga ticket d’ingresso. Maria Luisa

    Mi piace

  2. Giacomo ha detto:

    Ho sentito che abbinato a questo progetto esiste un accordo con il puparo Sanicola di armare opera dei pupi nei locali del Castello. Finalmente l’individuo verra’ accontentato e forse magari si lamentera’ meno del suo solito.

    Mi piace

    • Sherlock ha detto:

      Le fonti bene informate danno per scontato che all’individuo verrà concesso un forum da dove poter predicare le sue ca..ate. La luna di miele con la presente amministrazione dura immutata e l’assessore alla cultura lubrifica le maglie della solida catena.

      Mi piace

  3. Modestina ha detto:

    scusate….a fine serata sono arrivati due mazzi di fiori., uno abbiamo capito che era per il prof. spataro ma il secondo non si è capito x chi era..

    Mi piace

  4. Luisa Contrada ha detto:

    L’ALTRO LO HA DIMENTICATO UNA SIGNORA DI PALERMO CHE HA TROVATO IL CIMITERO CHIUSO 😉 voleva conoscere i giorni di apertura al pubblico gli orari, e se eventualmente si paga ticket d’ingresso ;))

    Mi piace

  5. Murazzamè ha detto:

    Calmatevi, non esiste nessun accordo fra l’amministrazione e Sanicola. Certo il suggerimento c’è stato di inserirlo nelle festività con qualche incarico. Ma alla fine si decise di fargli soltanto grattare il cacio.

    Mi piace

  6. Patrizia ha detto:

    I fiori li aveva inviato Sanicola destinati ai funzionari per accattivarsi la loro simpatia. Lui nemmeno era presente, ma ha utilizzato i suoi informatori.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: