Marineo, ex mattatoio comunale quale destino?

mattatoio_marineo

Era il marzo del 2009 quando l’allora primo cittadino del Comune di Marineo, Franco Ribaudo, annunciava la decisione, assunta in alternativa al dissesto finanziario, di dismettere alcuni beni patrimoniali locali fra cui l’ex Mattatoio di Via Favarotta. Da allora, però, nonostante l’avvio dell’iter amministrativo richiesto, con la successiva apertura del bando di gara e la presentazione di un’offerta da parte dell’unico, potenziale, acquirente presentatosi, il bene in questione non è ancora stato alienato e la situazione sembra essere del tutto bloccata. Dal 2 Dicembre 2011, infatti, data di chiusura del bando di gara, a tutt’oggi, l’unica busta presentata, facente capo al “Gruppo Perrone”, è rimasta paradossalmente sigillata. Lunga e travagliata la storia relativa all’ex Mattatoio comunale: una volta presa la decisione dall’amministrazione Ribaudo, il bene è stato “sdemanializzato” e reso disponibile. Dopo l’approvazione del piano di alienazione da parte del Consiglio Comunale, l’ufficio tecnico preposto ha approvato lo schema di bando pubblico di vendita dell’immobile, valutato, secondo una perizia effettuata dal responsabile del servizio marinese, 163.800 euro. Una volta chiusosi il bando con la presentazione dell’unica offerta, il presidente della commissione di gara, per incompatibilità, ha trasmesso al segretario comunale la busta che, da allora, non è stata più aperta. Nel gennaio 2012, infatti, a bando concluso, la Giunta Ribaudo ha richiesto un parere di congruità, non previsto dal regolamento, all’agenzia del Territorio riguardo la valutazione dell’immobile, “al fine – si legge sulla delibera – di garantire la massima trasparenza della procedura”. Peccato che, ad oggi, tale parere (il cui costo di circa 2 mila euro grava sulle casse comunali) non sia ancora arrivato, facendo del tutto arenare la questione. Ben otto, in ordine cronologico, sono stati i solleciti, senza risposta alcuna, inoltrati al Comune marinese dal legale del Gruppo Perrone che, ottemperando alle disposizioni espresse nel bando, aveva depositato nel 2011 il 10% dell’importo a base d’asta e che, adesso, chiede il risarcimento del danno. <<Affinchè la situazione possa sboccarsi è necessario che venga determinato tale parere dall’agenzia del Territorio – ha dichiarato il segretario comunale di Marineo, Antonino Macaluso – ulteriore allungamento dei tempi è stato dovuto al fatto che, con tale agenzia, vigeva una convenzione che, per la modifica di alcune modalità, è stata rivisitata>>. Intanto, da indiscrezioni, sulla questione sarebbe intervenuta anche la Guardia di Finanza che, dopo aver avuto accesso agli atti, sta ponendo in essere le dovute indagini per dipanare questa complicata matassa. Tommaso Salerno

Annunci
Comments
2 Responses to “Marineo, ex mattatoio comunale quale destino?”
  1. Anonimo ha detto:

    Come mai il comune può vendere un bene gravato di uso civico, cioè al servizio della comunità? Per notizie su su cosa sono gli usi civici, consultare il sito WW.SBORDONE.IT/ cosa_sono_gli_usi_civici.html.

    Mi piace

  2. Toto' Fattinnomu ha detto:

    Proprio oggi abbiamo osservato i componenti della fraternita di san Ciro fare manutenzione alla villa di Piazza Sigolene. Mi è parso strano ascoltare alcuni di questi che lamentavano il mancato volontariato da parte dei paesani per fare la toilette alla villa. Appunto strano perchè molti di loro sono stati quelli che hanno votato alla carica la presente Amministrazione. Infatti con quella precedente qualcuno provvedeva a pulire la villa. Oggi invece il menefreghismo di Barbaccia regna assoluto.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: