Sport calcio: Controsorpasso dell’Oratorio San Ciro e Giorgio

marineo pallvicino

di Tommaso Salerno –

L’Oratorio San Ciro e Giorgio passa in casa contro il Pallavicino grazie alle reti di Ignazio Sclafani e Amine El Baad e riconquista la vetta della classifica grazie all’incredibile tonfo interno della Nuova Sancis, battuta dal Lascari (1-2).

Di nuovo in testa. E’ questo il responso della diciassettesima giornata del campionato di seconda categoria (girone B) che regala al Marineo di mister Barbaccia la prima posizione della graduatoria ai danni della Nuova Sancis, protagonista di un clamoroso tonfo casalingo contro un Lascari corsaro che si rilancia prepotentemente nella lotta “play-off” sorpassando l’Atletico Trappeto (prossimo avversario dell’Oratorio) battuto in casa dell’Aspranuova 2000.

Ha fatto il suo la formazione marinese, vittoriosa nell’anticipo casalingo contro il Pallavicino, battuto grazie ad un secco 2-0 firmato dalle reti del sempreverde Ignazio Sclafani e da un bolide del solito Amine El Baad. Mister Barbaccia comincia il match con un 4-4-2 connotato da diverse novità rispetto alle ultime uscite stagionali: con Virga fra i pali, in difesa vanno Roma e Bonanno centrali (visto il forfait per infortunio di Cangialosi) con Triolo e Cutrona esterni; linea mediana formata dai due interni, Emilio Sclafani e Di Peri, a supporto delle ali Giuseppe Scrò e Pellegrino; in avanti, coppia d’attacco Ignazio Sclafani – Li Castri. Per il Pallavicino, guidato dal signor Genovese, vanno in campo Schillaci in porta, Basile, Lopes, Ranieri e Bonomo in difesa, Gargano, Spina, Ibrahim e Marchese a centrocampo, Alaimo e Ciofalo in avanti.

Gran prova di carattere dei padroni di casa che dominano la prima frazione di gara fin da subito rischiando qualcosa soltanto sul finale di tempo.

Si comincia con una bella punizione di Emilio Sclafani che, da circa 25 metri, alza la sfera sopra la porta difesa da Schillaci. E’ il preludio al vantaggio che arriva poco più tardi a firma di un altro Sclafani, Ignazio: percussione sulla destra del “soldatino” Cutrona che serve centralmente il pallone per il capitano marinese il quale controlla bene la sfera, trova lo spazio per caricare il sinistro dal limite dell’area e fa partire una conclusione velenosa che batte imparabilmente l’estremo difensore ospite al minuto numero 19.

Il Marineo spinge sull’acceleratore nel tentativo di stroncare definitivamente le gambe agli avversari; c’è sempre Ignazio Sclafani a mettere lo zampino nelle successive palle gol per i locali, prima imbeccando sul filo del fuori gioco Li Castri che, solo in area in posizione defilata, prova a sorprendere Schillaci con un pallonetto mal dosato, poi, alla mezz’ora, con una violenta conclusione mancina che non trova, però, la via del gol.

Il dominio dei padroni di casa sembra doversi tramutare nel doppio vantaggio quando, ancora il capitano Sclafani, stacca in area raccogliendo un corner dalla sinistra e indirizzando la sfera verso l’incrocio dei pali, mancato per questione di centimetri.

Ma il calcio, si sa, è materia strana; al 45’, infatti, Cutrona perde palla a centrocampo innescando una pericolosa ripartenza per il Pallavicino con Ciofalo che, servito bene in profondità da un ottimo passaggio filtrante di Gargano, si trova a tu per tu con Virga il quale esce bene, chiude gli spazi e salva il Marineo dalla beffa dell’1-1.

Nella ripresa, apertasi senza cambi, il Marineo sfiora in apertura il 2-0, prima con un sinistro rasoterra di Emilio Sclafani su cui Schillaci interviene con un tuffo prodigioso, dopo, qualche minuto più tardi, con una conclusione del fratello Ignazio da pochi passi che si alza, però, di molto rispetto allo specchio della porta.

Mister Barbaccia richiama allora in panca Di Peri e Scrò che lasciano il posto a Ninni Cannella e Amine El Baad.

Gli ospiti non mollano, tentano il tutto per tutto e al 20’ della ripresa sfiorano il clamoroso 1-1 con Marchese che, servito bene in area, beneficia della libertà concessa dalla difesa marinese e pennella un destro a giro che si stampa sulla traversa di Virga che tira un grosso sospiro di sollievo insieme a tutto il pubblico di fede marinese presente al “Comunale”.

Con Di Marco, dentro al posto di un propositivo Pellegrino, l’Oratorio San Ciro e Giorgio corre ai ripari con un innesto che garantisce fisicità e centimetri in vista degli ultimi, pericolosi, minuti di partita.

Non serve, però, perché, dopo un fendente di Cannella che sibilla alla sinistra del palo, ci pensa El Baad a chiudere i giochi con un destro dalla distanza che fa 2-0 all’82’ minuto di gioco: gran gol per il centrocampista marinese.

Il 2-0 finale, figlio di una buona prestazione da parte dei marinesi, mette la giusta pressione alla diretta concorrente al primato, la Nuova Sancis, che cade in casa contro il Lascari. Un punto di vantaggio, quindi, per il Marineo che ha già affrontato il turno di riposo (a differenza della formazione di San Cipirello); un vantaggio da gestire nelle ultime battute di un campionato che sembra essere tornato in pugno dei ragazzi di mister Barbaccia.

Ignazio SclafaniUOMO PARTITA MARINEO WEBLOG: IGNAZIO SCLAFANI

Per lui, ottavo centro stagionale. Certo, a dirla tutta non meriterebbe tale riconoscimento per il suo continuo rifiuto nel presenziare alle interviste di fine gara, ma, andando avanti a suon di gol e di belle prestazioni, prima o poi (al 10° gol?!?) arriverà il momento in cui sarà costretto a “metterci la faccia”. Gol, occasioni sciupate, gioco di sponda e recuperi arricchiscono una gara giocata bene al servizio della squadra. BOMBER.

risultati e classifica 17 giornatapdf

Nino_Barbaccia

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: