Marineo: al presepe vivente arrivano i Re Magi (fotogallery)

marineo_presepe_2013_a48

C’è ancora tempo per visitare il presepe; il 5 ed il 6 Gennaio, a partire dalle 17:00, verranno riaperti i cancelli, non lasciatevi sfuggire la possibilità di respirare quel po’ di “Natale” che resta.

Sta riscuotendo un grande successo la settima edizione del Presepe vivente “Sotto la Rocca” organizzato dalla confraternita GMG (Gesù, Maria e Giuseppe). Nei primi tre giorni di apertura, 25, 26 e 29 Dicembre, l’evento ha “spinto” da tutte le parti della Sicilia a Marineo numerosissimi turisti che hanno visitato il magnifico presepe composto da più di cento personaggi e da circa 25 scene: l’Annunciazione a Maria; la casa contadina; il focolaio domestico (con le varie fasi della lavorazione del pane); il calzolaio; le sarte; il falegname; la taverna con i musici; il sellaio; l’intrecciatore; il frantoio (con antica molitura delle olive); casa burgisi; lo stalliere; l’aratura; il vasaio; fruttivendolo; pastori con gregge; l’aia contadina e la pesatura; la casa di erode; il barbiere; il maniscalco; la lavandaia; gli zampognari e ciramiddari; La Natività di Gesù.

Organizzazione, lavoro di squadre e spirito di sacrificio hanno mosso i numerosi volontari della confraternita della GMG,  e di altre associazioni locali a prendere parte a questo progetto che ritorna a “rianimare” i piedi della Rocca dopo un anno d’assenza. Un vero e proprio orgoglio per Marineo; un fiore all’occhiello che porta lustro al nostro paese grazie all’impegno di giovani (e giovanissimi) che, per far respirare un clima di serenità e pace natalizia a tutti, si mettono in gioco già mesi e mesi prima rispetto all’ “entrata in scena”.

Il 5 ed il 6 Gennaio ultimi due giorni con l’arrivo dei Re Magi, a partire dalle 17:00 verranno riaperti i cancelli, non lasciatevi sfuggire la possibilità di respirare quel po’ di “Natale” che resta.

Prevista durante lo svolgimento della manifestazione la degustazioni di prodotti tipici: pane caldo con olio, focacce, formaggi, salumi, olive, tuma, ricotta e vino.

E’ possibile visitare anche i presepi statici allestiti dalle varie confraternite e/o associazioni. Vi aspettiamo!

Fotogallery a cura di Giuseppe Taormina

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: