Assegnato dal Gambero Rosso un premio a Carmelo Sciampagna

gambero rosso

sciampagnaIl Gambero Rosso  assegna il premio speciale di “Pasticcere Emergente 2014″ a Carmelo Sciampagna. Un prestigioso riconoscimento ricevuto in occasione della terza edizione Pasticceri&Pasticcerie. Una guida che mette in fila tutte le migliori pasticcerie e i migliori artigiani dolciari italiani.

 Carmelo Sciampagna,  giovanissimo pasticciere di Marineo,  ha dimostrato come la sua giovane età non fosse un ostacolo bensì un vantaggio: con una formazione di alto livello e una brillante carriera, Sciampagna è arrivato ad aprire l’omonima pasticceria dallo stile fresco e moderno,  ma attenta alle tradizioni della sua regione,  guagnandosi a pieno titolo il premio di “Pasticcere Emergente 2014″.

IL PASTICCIERE Carmelo Sciampagna, 34 anni, originario di Marineo, è membro dell’ AMPI. Terminati gli studi alberghieri, gira il mondo per un’importante catena di alberghi tra Thailandia, Malesia, Repubblica Dominicana, Messico, Brasile e Spagna, poi nel 2006 torna in Italia e frequenta la prestigiosa CAST Alimenti. Da lì è tutto un susseguirsi di grandi successi e importanti riconoscimenti, come il terzo posto ai campionati mondiali di cioccolato in seguito alla vittoria Chocolate Masters Italia, nel 2007.

LA PASTICCERIA Sciampagna è un locale à la page ampio e luminoso costruito sui toni del rosa shocking, con eleganti vetrine gioiello, dolci belli come opere d’arte e una meticolosa attenzione al dettaglio, che fa sempre la differenza. Il cliente viene coccolato dal garbato personale a partire dalla colazione a base di eccellenti lievitati: croissant parigini al cacao e vaniglia o croissant preparati col poolish, per un risultato più leggero e croccante, fagottini sfogliati, tubini di sfoglia ai frutti di bosco, kranz, veneziane con crema, ma anche ciambelle, bomboloni e straordinarie brioche a lievitazione naturale rigorosamente di produzione propria, come tutto quello che si trova in questo antro delle meraviglie. Una festa per gli occhi e per il palato sono le dragées d’inverno, con ganache al melone e liquore, alla vodka, al rum, al liquore di Benevento, all’arancia e cognac o al mandarino, e i macaron d’estate, agli agrumi, fragole, cioccolato, mango, caramello, ciliegia e fave di Tonka. Le torte hanno un’aria orgogliosamente metropolitana pur senza tradire la genuinità delle proprie origini, elegantemente presentate nella collezione primavera-estate e autunno-inverno, sono splendide alla vista, e sublimi al palato. Particolare attenzione merita anche la vetrina dei gelati, bilanciati singolarmente su una base neutra personalizzata, tra cui una menzione d’onore va all’eccellente tiramisù al Marsala. Un gusto rotondo e avvolgente e un’eccezionale persistenza aromatica al palato per un gelato praticamente perfetto

Advertisements
Comments
6 Responses to “Assegnato dal Gambero Rosso un premio a Carmelo Sciampagna”
  1. Anonimo ha detto:

    Bravo a carmelo sei un grande un saluto da vittorio palermo

    Mi piace

  2. salvatore ha detto:

    Un riconoscimento ad un ragazzo professionalmente bravo e serio:

    Mi piace

  3. Antonio ha detto:

    Carmelo merita il riconoscimento. A Marineo la sua pasticceria offre qualità eccezionale ed un servizio di cortesia verso la clientela superiore a qualsiasi altra gestione.

    Mi piace

  4. Anonimo ha detto:

    Bravissimo Carmelo complimenti e ad majora

    Mi piace

  5. Giuseppe Taormina ha detto:

    COMUNICATO STAMPA dal comune di Marineo

    Il Premio speciale del ‘Gambero Rosso’ assegnato a Carmelo Sciampagna quale “ Pasticciere emergente 2014” ha affermato il Sindaco di Marineo Pietro Barbaccia, ci fa comprendere il valore di un giovane di Marineo, che si è affermato nel panorama nazionale non solo per le sue indubbie qualità professionali ma anche per delle creazioni dolciarie che spesso si richiamano alla terra di Sicilia.

    Il Sindaco
    Dott. Pietro Barbaccia

    Mi piace

  6. Giuseppe ha detto:

    Marineo è ricca di giovani con talento, peccato che non offre le risorse per poterle utilizzare ed arricchire il paese, cosa suggerisce di fare il sindaco Barbaccia? Forse mandare i giovani al Nord offre un’alternativa, vero?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: