Marineo, un progetto preliminare per la realizzazione del nuovo cimitero

C:UsersguidoDesktopPIANTA e sezioni Model (1)

Marineo – L’architetto Guido Fiduccia, su incarico della P.V.R. COSTRUZIONI S.r.l., ha redatto il progetto preliminare per la costruzione del nuovo cimitero comunale di Marineo. Vista la difficile situazione in cui verso il “campo santo” sito nei pressi della “montagnola” in relazione alla mancanza di posti (non di lavoro, ma, aihnoi, per il riposo eterno) e all’impossibilità di un ampliamento di quest’ultimo, la suddetta P.V.R. si pone l’obiettivo di costruire, tramite un Project-Financing, un nuovo cimitero che dovrebbe sorgere nella zona sud del paese lungo la strada di collegamento fra Marineo e i “Bagni” di Cefala Diana. Secondo il progetto preliminare, il nuovo cimitero dovrebbe estendersi in una superficie di circa 28000 mq con la costituzione di circa 9380 “posti” a disposizione fra sepolture ad inumazione e tumulazione e ossai e cinerari che, secondo i dati statistici legati al tasso di mortalità marinese, dovrebbero garantire il “posto” per i prossimi 100 anni non solo agli uomini, in quanto si prevede la costruzione di una “sezione” dedicata agli animali affezionali.

L’attuazione di questo progetto dovrebbe basarsi su un determinato crono programma dei lavori da attuare e permetterebbe al comune marinese di risolvere la problematica “cimitero” con la costruzione di un nuovo campo santo a costo zero in funzione del suddetto Project Financing (previsto dall’art. 153 del Decreto Legislativo n. 163 del 2006). Secondo un’accurata valutazione economica la costruzione del nuovo cimitero dovrebbe avere un costo totale di € 9.878.000,00. La parola, (e i fatti) adesso, passa al comune di Marineo. VISUALIZZA PIANTA     RELAZIONE TECNICA (Cimitero Marineo)

Annunci
Comments
2 Responses to “Marineo, un progetto preliminare per la realizzazione del nuovo cimitero”
  1. Anonimo ha detto:

    Sicuramente cosa buona e giusta direbbe un saggio! ma veramente si realizzera senza liti sciarre e altro che non mensiono ? ma sopratutto’ penso che come in tutti i paesi civili i defunti , anche se trapassati nello spirito ,sono sempre con noi e in noi nell’amore che ci lega. perchè confinarli sempre lontano e sopratutto non alla vista, quanto invece per me è bello vedere il cimitero quasi attaccato al paese ove possibile,e guardarlocome un tuttuno con l ‘abitato ,come se fossero sempre con noi. vedi stati uniti grabretagna svizzera ecc…

    Mi piace

  2. Anonimo ha detto:

    Very good project, but will you maintain the old cemetery in its neglected state?
    Your friend,
    Janet D’Arcangelo, USA

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: