Marineo, padre Francaviglia “da 60 anni uno strumento nelle mani della Vergine Maria”

 

Marineo – “Sono da ben 60 anni uno strumento nelle mani della Vergine Maria”; così il marinese padre Francesco Francaviglia, appartenente all’ordine dei frati minori conventuali, commenta il traguardo dei suoi 60 anni di sacerdozio. Un anniversario festeggiato insieme ai numerosi fedeli accorsi nel santuario della Madonna di Guadalupe di Marineo, piccola costruzione fortemente voluta dallo stesso padre Francaviglia che si erge in cima ad un’altura da cui è possibile ammirare Marineo e dintorni dall’alto. “Non avrei mai pensato di diventare frate – così ha detto l’ottantaquattrenne padre Francaviglia- ma sin da piccolo andavo a messa con mia madre e avevo l’abitudine di terminare per ultimo il rosario restando da solo in chiesa; nonostante la mia età e le forze che naturalmente vengono meno, sarò sempre al servizio della Madonna sin quando il Signore non mi chiamerà per tornare da lui”.

Padre Francaviglia è stato missionario per 15 anni in Messico. Raggiunta l’età è dovuto tornare a Marineo, per ordine del superiore francescano. A Marineo ha iniziato un’opera missionaria di evangelizzazione per la divulgazione della Guadalupana. Il suo progetto è la costruzione della Cappella a Lei dedicata e la divulgazione delle apparizioni e della storia messicana.

Sceglie la Serra di Marineo (collina a 400 mt di altitudine) dove si installa una piccola edicola con la foto della Guadalupana. Le preghiere e i rosari recitati sulla collina portano nuovi fedeli e nuovi collaboratori al progetto guadalupano. Ogni ultima domenica di giugno si tiene alla Serra, il Rosario e la Messa, festeggiando così N.S. di Guadalupe. Nel frattempo si divulga, con libretti, quadretti, oggetti sacri e rosari, il culto alla preghiera a N.S. di Guadalupe e l’evangelizzazione  alla conoscenza messicana guadalupana.

 Il 7 settembre 2006 si ha con la posa della prima pietra alla Serra e nel settembre 2008, si inaugura la Cappella a N.S. di Guadalupe alla Serra di Marineo. Non si può descrivere l’operato di Padre Francaviglia in pochi anni è riuscito a risvegliare gli animi tramite la devozione a Maria  di Guadalupe.

Padre Francaviglia, risiede presso il “Centro Kolbe” di Carini, ogni domenica e i giorni festivi padre Francaviglia viene a Marineo per celebrare  la S. Messa presso la cappella della Madonna di Guadalupe. Ore 16,30 recita del S. Rosario, ore 17,00 S. Messa.  TS-GT  (video di Giuseppe Parisi)

Comments
One Response to “Marineo, padre Francaviglia “da 60 anni uno strumento nelle mani della Vergine Maria””
  1. giovanni ha detto:

    La pubblicazione del video è bellissima cosi molta gente che non è potuta venire potrà vedere cosa abbiamo regalato a P Francesco in questa splendida giornata. Ma dovreste anche pubblicare le foto del pranzo di gala offerto ai nostri fratelli americani pagato dal Comune ( cosi si dice in giro ) per conoscere chi sono questi fortunati compaesani che mangiano a spese della cittadinanza e di farci conoscere da quale cappello magico hanno tirato fuori le finanze per pagare questo pranzo di gala, visto che qualche giorno fà non vi erano finanze per fare uscire il camioncino per trasportare le sedie da prestare alle associazioni quando ci sono questi grandi eventi come la festa di dei 60 anni di sacerdozio di P. Francesco, ho si può immaginare che la nuova TASSA TARES è servita anche a questo dato che si sta pagando anticipata e con un congruo aumento rispetto al passato.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: