Marineo, l’antico organo del convento ritorna a suonare

organo _marineo

Marineo – Dopo tre anni di restauro conservativo è stato restituito alla comunità di Marineo l’antico organo del XVIII secolo del Santuario di Santa Maria della Dajna.

Il restauro, voluto dai frati minori conventuali, sostenuto dalla Curia di Palermo, è stato curato, sotto l’egida dell’Assessorato regionale Beni Culturali e l’alta sorveglianza della Soprintendenza per i Beni Culturali di Palermo, dalla ditta di restauro di organi Oliveri Francesco di Aci S. Antonio in provincia di Catania. Nel corso della presentazione ha mostrato minuziosamente, anche con delle immagini fotografiche, il lavoro fatto dalla ditta, curando ogni particolare e come l’organo è stato riportato al suo fulgore.

Il restauratore ha affermato che probabilmente, l’organo è opera dell’organaro palermitano Antonino La Manna, autore fra gli altri di uno degli organi della Chiesa di S. Orsola presumibilmente datato nel 1750.

A conclusione della presentazione ha portato un saluto ai partecipanti all’evento il Sindaco di Marineo dott. Piero Barbaccia il quale ha mostrato un vivo interesse nei confronti dell’opera di restauro sottolineando il fatto che “chi canta prega due volte”.

Alla fine della serata il maestro Antonino Pepe ha eseguito un concerto per organo con musiche di Haendel, Schubert, Bach, Ennio Morricone, allietando i presenti, i quali hanno gradito, molti per la prima volta, il suono maestoso dell’organo.

Fra i presenti vi era anche il padre provinciale Giovan Battista Spoto che ha assistito a tutta la cerimonia.

Annunci
Comments
2 Responses to “Marineo, l’antico organo del convento ritorna a suonare”
  1. Nino ha detto:

    Ormai tutto quanto di nuovo avviene a Marineo è sempre inerente alle attivitá religiose, feste, celebrazioni, restauri, dediche ai santi e doni alla comunitá ecclesiastica. Questo ci resta, canti e preghiera, e siccome entrambi sono a buon mercato, ne abbiamo in totale abbondanza, tammuriniati e campaniate sono diventati i suoni odierni consueti. Il popolo ne gode ed i politici hanno capito che queste sono le funzioni adatte per tenere la gente in pace. Mi piacerebbe conoscere qualche iniziativa che avesse come scopo quello dell’ occupazione dei giovani e l’impiego per ridurre la disoccupazione locale. Sonnu Catarina!

    Mi piace

  2. Anonimo ha detto:

    Finalmente si respira una nuova aria di cultura musicale vera con il restauro dell’ organo nasce una nuova primavera musicale a marineo che questo sia l’auspicio di un nuovo inizio DEUS GRATIAS

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: