Premio Internazionale di Poesia “Città di Marineo”, 39^ edizione

premio_marineo

Marineo -E’ stata bandita la trentanovesima edizione  del Premio Marineo, curata  come ogni  anno  dalle Fondazioni Culturali “Gioacchino Arnone”,  39  anni  durante i quali  la rassegna, pur rimanendo immutata  nella sua  formula essenziale  si è  guadagnata  un  notevole prestigio  nell’ambito letterario nazionale ed internazionale. A testimonianza  dell’affermazione  raggiunta  dal  Premio  valgano i nomi  degli scrittori russi Andrej Siniavskij, ed  Evgenj Evthushenko, del poeta spagnolo Raphael Alberti,  del fisico Antonino Zichichi, del paroliere  Mogol, del  cantautore Franco  Battiato, degli attori Turi Ferro, Leo Gullotta, Arnoldo Foà, Gianfranco Iannuzzo, Lando Buzzanca, Giorgio Albertazzi, Luigi Lo Cascio e Pamela Villoresi, dello scienziato Luc Montagnier che, vincitori delle scorse edizioni, hanno dato  con la loro presenza nel piccolo centro marinese un determinante contributo alla sua  qualificazione . In questi 39 anni  il premio Marineo ha interessato circa  diecimila poeti emergenti  e non, rappresentando altresì la voce più  autorevole   per la continuità  della poesia in lingua  siciliana.

Il  Premio si articola in quattro sezioni: A- poesia in lingua italiana edita B- poesia  in lingua siciliana inedita C-  poesia in lingua siciliana edita D-  sezione speciale internazionale. Partecipazione degli autori: –

sezione A – gli autori potranno partecipare mediante l’invio di una raccolta di poesie in lingua italiana pubblicata tra il 1° gennaio 2012 ed il 31 marzo 2013. Le opere concorrenti dovranno essere inviate in dieci copie, unitamente ad una scheda contenente i dati anagrafici e i recapiti postali e telefonici dei poeti.

sezione B – gli autori potranno partecipare inviando da una a tre poesie inedite in lingua siciliana e mai premiate in altri concorsi. Le liriche dovranno essere presentate in dieci copie dattiloscritte recanti in calce uno pseudonimo o un motto da ripetere su una busta sigillata contenente generalità, indirizzo e recapito telefonico dell’autore. Allegare anche copia su floppy disk o cd-rom.

sezione C – gli autori dovranno inviare una raccolta edita in lingua siciliana, stampata fra il 1° gennaio 2012 ed il 31 marzo 2013, in dieci copie, unitamente ad una scheda contenente i dati anagrafici e i recapiti postali e telefonici dei poeti. Gli elaborati non saranno restituiti.  Non verranno ammessi poeti che nell’ultimo quinquennio siano già risultati vincitori del primo premio nella stessa sezione. Il giudizio della Commissione giudicatrice sarà insindacabile.

La Commissione Giudicatrice nell’ambito della sezione speciale D indicherà il vincitore del Premio Internazionale. Potrà essere assegnata una targa premio ad un’opera straniera tradotta in lingua italiana e pubblicata tra il 1° gennaio 2012 ed il 31 marzo 2013 . Tutti i concorrenti dovranno trasmettere le opere, improrogabilmente (farà fede la data del timbro postale), entro e non oltre il 30 aprile 2013, alla Segreteria del Premio: presso Fondazioni Culturali “G. Arnone”- Piazza della Repubblica 20 – 90035 Marineo – tel. 091 / 8726931 –      E  mail: info@fondazionearnone.it.  Il vincitore del Premio della sezione A riceverà una borsa di studio di Euro 1500. Il vincitore del Premio sezione B riceverà una borsa di studio di Euro 1000 . Il vincitore del Premio della sezione C riceverà una borsa di studio di Euro 1500. Il vincitore del Premio Internazionale riceverà una borsa di studio di Euro 3000. E’ obbligo dei vincitori presenziare al conferimento dei Premi.   La partecipazione al Concorso implica l’accettazione di tutte le norme del bando. La cerimonia di premiazione avrà luogo a Marineo,  Domenica 1 Settembre 2013.

VISUALIZZA BANDO

Annunci
Comments
5 Responses to “Premio Internazionale di Poesia “Città di Marineo”, 39^ edizione”
  1. Tommaso ha detto:

    In 39 anni di ripetizione del Premio di Poesia, la formula rimane la stessa, gli organizzatori e membri della giuria gli stessi. Ditemi che interesse puo’ suscitare ancora? Mi pare che sia una manifestazione auto-congratulatoria che gli organizzatori per loro vanto, associandosi a nomi piu o meno famosi, costringono il paese ad assistere ad una dolorosa farsa e sfilata di manichini quasi viventi.La presenza dei marinesi all’evento da anno ad anno diminuisce, non avete ancora capito la ragione?

    Mi piace

  2. Francesco ha detto:

    Ritengo giustificata la critica mossa da Tommaso. I concorrenti al premio di poesia godono dei loro 15 minuti di gloria, gli organizzatori ed i presentatori altrettanto. Ma Marineo durante questi 39 anni di quale beneficio ha usufruito? Non possiamo parlare di prestigio perche’ gli unici a parlarne sono quelli coinvolti con la fondazione. Il resto del paese continua a barcollare nel buio in cerca di qualche iniziativa che dia speranza ai tanti giovani cresciuti sotto l’ombra di una fondazione che di positivo ha fatto soltanto conoscere ed apprezzare la musica a molti di loro. Ai personaggi premiati non so quanto giova essere stati riconosciuti meritevoli di un premio che viene assegnato loro attraverso una elite stabilita di personaggi perpetui ed insostituibili in un paese con poche risorse finanziarie.

    Mi piace

  3. Pina ha detto:

    Assolutamente, questa manifestazione dovrebbe essere abolita. Non so se il Dott. Arnone aveva questo in mente con il suo lascito testamentale per Marineo. Uno spreco di fondi e sforzi dal quale il paese non ha avuto mai alcun vantaggio, perchè i personaggi che controllano il direttivo non osano percorrere alcuna alternativa d’innovazione. Forse stringere la mano a qualche personaggio quasi al tramonto della sua carriera possa rendere questa elite di giudici meno mortale?

    Mi piace

    • Filippo ha detto:

      Possibile che i tre commenti di sopra siano tutti negativi? Ma dove siamo arrivati in questo paese dove tutto viene smantellato da voci distruttive. Se non vi piace il Premio di Poesia non andate a vederlo, se gli organizzatori non sono capaci di portare avanti altri programmi a voi che ve ne frega. Perche’ perdete tempo senza avanzare un suggerimento utile.

      Mi piace

      • massimiliano ha detto:

        Francamente do ragione a Filippo. Anche se i detrattori avessero ragione, le loro lamentele sono sterili. Proponete qualcosa di alternativo, e dopo magari potremmo essere d’accordo.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: