Sport calcio, Marineo forza 4!

di Tommaso Salerno –

L’oratorio S.Ciro e Giorgio batte 4-1 il Proloco S. Ambrogio Cefalù.

Marineo – Due vittorie in due partite; non poteva che cominciare meglio il campionato per l’Oratorio S.Ciro e Giorgio che, dopo la vittoria esterna di Polizzi, si ripete e “abbatte” il Proloco S.Ambrogio Cefalù in casa, dopo lo svantaggio iniziale.

 Il duo Barbaccia-Tantillo schiera gli stessi 11 di Polizzi Generosa (Virga,Cutrona,Cangialosi G., Bonanno, Scarpulla, Roma, Scrò T., Alaimo, Sclafani E.,Scrò G., Sclafani I.); stavolta, però, l’inizio è sfavorevole: passano otto minuti, calcio di punizione dal limite dell’area di rigore per il Cefalù che Giardina insacca. Doccia fredda per i bianco-rossi che hanno, però, il merito di reagire subito e sfiorare per diverse volte la rete del pareggio: al minuto numero 12 il pallone arriva nei piedi di Giuseppe  Scrò che spara alto col sinistro un vero e proprio “rigore in movimento”; otto minuti più tardi ancora Giuseppe Scrò va vicinissimo al gol dell’1-1 ma la traversa gli nega la gioia del gol dopo una bella azione personale in area. Al 28’ tocca all’altro Scrò, Tommaso, che, servito dal fratello Giuseppe, fa fuori un difensore e fa partire un destro che si stampa sull’incrocio dei pali della porta difesa da Cassataro. E’ dominio bianco-rosso: a cinque minuti dalla fine della prima frazione di gara Emilio Sclafani, servito meravigliosamente dal fratello Ignazio, si coordina in area e, in acrobazia, sfiora un altro euro-gol. E’ il preludio al pareggio che arriva pochi secondi più tardi; dopo un’azione confusa, il pallone arriva nei piedi di Emilio Sclafani che, a tu per tu col portiere avversario al limite dell’area piccola, manda il pallone in fondo al sacco per la gioia dei sostenitori marinesi accorsi in massa per l’esordio “casalingo”. Prima della fina dei primi 45 minuti c’è ancora tempo per un’altra palla gol: Cassataro, miracoloso sulla conclusione di Scarpulla, manda i suoi compagni al riposo sull’1-1.

La seconda frazione di gioco, aperta senza cambi da entrambe le parti, è un monologo marinese. Al 7’ della ripresa episodio da moviola: Fiorino, attaccante del Cefalù, precedentemente ammonito nel primo tempo, stende un avversario sulla sua tre quarti; poteva starci il secondo giallo. Non c’è tempo per le proteste perché, dal calcio di punizione, Ignazio Sclafani raccoglie il cross che arriva dalla destra e, da vero bomber, insacca la rete del vantaggio. Il “Comunale” di Bolognetta è in delirio per il gol dell’attaccante marinese che esulta sotto la tribuna dei tifosi. Partita che riprende con un ritmo frenetico: al 9’ ancora Ignazio Sclafani, a tu per tu col portiere, viene fermato per un fuorigioco dubbio. Un minuto più tardi Giuseppe Scrò entra in area, prova a saltare il portiere avversario che lo stende: l’arbitro indica il dischetto del rigore ma non giudica l’intervento del portiere da cartellino rosso e lo ammonisce. Dal dischetto si presenta Ignazio Sclafani che, con gran freddezza, trafigge per la terza volta Cassataro; doppietta per lui e 3-1,partita in cassaforte.

Il Marineo contiene i tentativi d’attacco avversari e colpisce per la quarta volta alla mezz’ora della ripresa: Tommaso Scrò, con un tiro dal limite dell’area non irresistibile, trova la gioia personale e chiude definitivamente il match. Al 32’ standing ovation per il capitano Ignazio Sclafani che lascia il posto a Raineri dopo che l’arbitro aveva estratto il rosso per Drago, difensore del Cefalù, per somma di ammonizioni. Girandola di cambi da entrambe le parti; proprio con i neo entrati, Carmelo Scrò, Di Peri, e Raineri, il Marineo sfiora nel finale la quinta rete, prima che Emilio Sclafani, con un tiro alla Del Piero, “baci” l’incrocio dei pali.

Non succede più nulla, bianco-rossi che dimostrano grande personalità, forza e coesione: lo svantaggio iniziale ha evidenziato una reazione da grande squadra anche se, soprattutto nel secondo tempo, il Marineo ha trovato una migliore sistemazione in campo e ha rischiato praticamente nulla.

 Da evidenziare l’ottima risposta di pubblico e l’entusiasmo che accompagna l’esordio in casa (a Bolognetta, per impraticabilità dell’impianto marinese) con la tribuna quasi del tutto esaurita e un tifo da categorie superiori. Dopo la gioia per la secondo vittoria consecutiva, la testa è già a sabato prossimo, quando, al “Comunale” di Bolognetta, verrà a far visita all’oratorio S.Ciro e Giorgio il San Giorgio Vicari, per la sfida valevole per la terza giornata del campionato di terza categoria.

Pagelle

Virga 6,5 tocca poche volte il pallone per la sterilità degli attacchi avversari;si fa trovare pronto quando serve;

Cutrona 7 solito,grande Gino; un muro!

Cangialosi 6,5 ordinaria amministrazione e solita attenzione;

Bonanno 6,5 la “roccia rossa” non sbaglia,buona partita;

Roma 6 tocca molti palloni ma ogni tanto manca un po’ di lucidità;

Alaimo 6 prestazione di gran lunga superiore alla precedente; può dare di più;

Scarpulla 6,5 stesso discorso che per Alaimo; sfiora il gol e si propone molto;

Scrò G. 6 un po’ sottotono la sua prestazione nonostante le numerose palle gol; stavolta non riesce ad entrare nel tabellino dei marcatori;

Scrò T. 7 sempre più al centro del gioco marinese; per lui anche la gioia del gol; il “baby” gioiello dal piede vellutato;

Sclafani E. 7 è una sicurezza; “keep calm” e passala a Emilio!

Sclafani I. 7,5 il bomber che tutte le squadre vorrebbero; 4 gol in 2 partite,i numeri parlano chiaro.

Cannella (dal 59’ al posto di Alaimo) 6 grinta da vendere; scalpita per mettersi in evidenza e talvolta eccede con la sua “garra”;

Di Peri (dal 65’ al posto di Scrò G.) 6 pochi minuti, una palla gol e qualche tocco geniale; ancora troppo poco;

Polizzi (dal 68’ al posto di Bonanno) 6 sta cominciando a far vedere perché la società gli ha dato fiducia; buona personalità;

Scrò C. (dal 76’ al posto di Scrò T.) 6,5 poco tempo per dimostrare le sue vere capacità; i difensori spesso lo perdono per la sua velocità; “speedy Gonzales”;

Raineri (dal 77’ al posto di Sclafani I.) 5,5 si “smazza” sotto porta senza trovare mai la via del gol; sfortunato.

Annunci
Comments
4 Responses to “Sport calcio, Marineo forza 4!”
  1. 360gradisport ha detto:

    Questa sera parleremo del Marineo Calcio durante la trasmissione sportiva di 360° di Sport in onda su TSE (canali 199 e 667) a partire dalle 20:30. Presto la squadra sarà ospite nei nostri studi.

    Mi piace

  2. Anonimo ha detto:

    E’ stato veramente bello ritrovare tutta questa gente a seguire la partita. Commovente vedere esultare tutti per i goal! Il calcio a marineo mancava davvero!

    Mi piace

  3. Giuseppe A. ha detto:

    Da misilmerese ho visto questa partita mi è piaciuta per grinta e passione sia del pubblico che dei giocatori in campo neanche sembrava una partita di 3^ categoria molti a misilmeri devono prendere esempio sulla rinascita del calcio a marineo che si può fare anche con poco ma si sà si spendono soldi per tutto tranne per attività sociali….saluti e FORZA MARINEO

    Mi piace

  4. Anonimo ha detto:

    Complimenti Tommaso,hai preso veramente una decisione encomiabile mettendoti a disposizione della attività che i nostri giovani atleti hanno voluto fortemente aprire,autogestendosi, con una 3° categoria della F.I.G.C. sciegliendo per questa attività l’ORATORIO S,CIRO&GIORGIO Marineo, società che già da qualche anno è affiliata alla Federazione Italiana Gioco Calcio e al CSI e che si occupa dei bambini marinesi, nel Settore Giovanile Scolastico e che saranno sicuramente la linfa per le categorie future dei prossimi anni.

    Raysally@alice.it

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: