Misilmeri, “Notte bianca della legalità”

Sabato 8 settembre avrà luogo a Misilmeri la “Notte bianca della legalità”, evento ideato dall’associazione “Misilmeri è viva” e realizzato grazie alla preziosissima collaborazione di tante associazioni e di semplici cittadini misilmeresi.

L’evento è stato patrocinato dal Comune di Misilmeri e dalla Provincia di Palermo.

La manifestazione nasce a seguito dei recenti fatti di cronaca, che hanno portato tra l’altro per la terza volta negli ultimi vent’anni allo scioglimento dell’amministrazione comunale e alla successiva nomina di una commissione straordinaria.

“Il nostro è un paese ferito nell’orgoglio, ma desideroso di riscattarsi attraverso l’impegno della società civile. – dichiara Vito Lo Franco, Presidente dell’associazione “Misilmeri è viva” – Questa iniziativa è rivolta soprattutto ai giovani, con i quali cercheremo di comunicare con un linguaggio comune, fatto di arte, musica e spettacolo, un messaggio diverso al quale fino ad ora non sono stati abituati, un messaggio che prima di ogni altra cosa parla di cultura, la cultura della legalità

La manifestazione prenderà il via alle ore 20:30 con un PROGRAMMA ricco di eventi, che prevede l’utilizzo di ben tre palchi siti all’interno del centro storico misilmerese.

Inoltre lungo il percorso della notte bianca saranno installati degli info-point, che avranno l’importante compito di mettere in guardia i giovani da alcuni grandi mali della nostra società, come la droga, l’alcolismo e il gioco d’azzardo, lungo il percorso della notte bianca si ammireranno tra l’altro varie esposizioni, mostre ed esibizioni artistiche e musicali

Annunci
Comments
One Response to “Misilmeri, “Notte bianca della legalità””
  1. Andrea ha detto:

    Andrea

    Non pensate che la manifestazione contro i “”fatti recenti “” non sia tardiva ? E poi i fatti recenti sono “mafiosi”, difatti il comune è stato sciolto per infiltrazione mafiosa e come mai non è stata fatta sull’imminenza dei “” fatti”” una manifestazione contro la mafia, forse è una parola indigesta ?? Cortesemente dite a Vituzzu del perché sul loro blog LASCIANO COMMENTARE TALE “ABRACADRA” che di recente ha attaccato il GIUDICE INGROIA E LA PROCURA DI PALERMO DENIGRANDOLI E SBEFFEGGIANDOLI, SMINUENDO IL LORO OPERATO E NELLO STESSO TEMPO CENSURANO COMMENTI IN DIFESA DELLA PREDETTA PERSONA E ISTITUZIONE. Forse non è pure questa LEGALITA’ e DEMOCRAZIA. Cordialmente

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: