Marineo, la generosità manifestata in un “Atto di Amore” verso i più deboli e sofferenti

nella Foto: la Signora Grazia Di Marco

UN “ ATTO “ …D’AMORE !

”Tutto comincia durante il pellegrinaggio fatto con l’ UNITALSI di Marineo, prima al Santuario della Madonna delle Lacrime di Siracusa e successivamente al Santuario di Lourdes.

A contatto con tanta sofferenza, ma anche con tanta carità e serenità, ho vissuto esperienze interiormente forti e indimenticabili che hanno riempito di tanta gioia e pace il mio cuore. Così vedendo e sperimentando con quanta abnegazione, con quanto amore il personale tutto dell’ UNITALSI si dedicava ad ogni pellegrino, dando a ciascuno un sorriso, una carezza ed ancora …conforto, speranza e serenità , ho deciso di compiere anche io un “ATTO” d’amore, donando al gruppo UNITALSI di Marineo lo scorso anno, due carrozzine per il trasporto dei disabili e in questi giorni un fabbricato di mia proprietà sito in Contrada Cannolicchio di mq 350  su 3 elevazioni, con annessi mq 4000 di terreno, perché possa essere trasformato in “Casa di Accoglienza” per ammalati e pellegrini che ogni anno partecipano alle attività dell’ UNITALSI.

       Io stessa provvederò all’avvio dei primi lavori, con l’augurio che altri possano contribuire alla realizzazione di questa “opera”, dove molte persone potranno trovare tanta accoglienza e serenità.”

nella foto l’ Unitalsi di Marineo e la sig.ra Grazia Di Marco

Questo “desiderio” della Sig.ra Di Marco Grazia, vedova Bivona, si è realizzato il 25 luglio 2012 quando, alla presenza del notaio Puglisi e del Presidente della Sicilia Occidentale dell’UNITALSI Avv. Carlo Varvaro, è stato redatto l’ “ATTO” di donazione.

Tutto il personale dell’ UNITALSI, ed in particolare il gruppo di Marineo, profondamente commosso, esprime sincera gratitudine per il gesto di grande generosità e sensibilità compiuto dalla nostra cara Signora “Grace”, impegnandosi a continuare a servire i più deboli e i più sofferenti, per offrire loro esperienze significative di condivisione e di amore. Ed ora …il 12 agosto p.v. tutti insieme a Lourdes.

Annunci
Comments
5 Responses to “Marineo, la generosità manifestata in un “Atto di Amore” verso i più deboli e sofferenti”
  1. Franco Sclafani ha detto:

    Sono disponibile a collaborare gratuitamente alla progettazione e direzione dei lavori

    Mi piace

  2. Rosa Maria D'anna ha detto:

    Desidero informare la comunità di Marineo che del gruppo UNITALSI fanno parte anche sei “nostri” giovani: Alessandro Arnone, Marco Calderone,Giorgia Cannova, Laura Costa, Vincenzo lo Pinto e Ciro Oliveri che già l’anno scorso hanno partecipato al pellegrinaggio a Lourdes, sperimentando il “volontariato” a favore dei più deboli e sofferenti.
    Successivamente hanno partecipato al pellegrinaggio a Siracusa e a tutte le altre attività organizzate dal nostro gruppo UNITALSI ( Giornata dell’Ammalato-Giornata dell’Amicizia- Infiorata ecc….) e dopo aver anche frequentato il corso di formazione, questi giovani sono diventati ” soci ausiliari “.
    Alcuni di loro anche quest’anno parteciperanno al pellegrinaggio a Lourdes che si svolgerà dal 12 al 17 agosto p.v. insieme ad un “nuovo giovane volontario” : Giovanni Montalbano.
    Tutto ciò è stato possibile realizzarlo grazie al contributo erogato dalla Regione,sia nel 2011 che nel 2012 ,su interessamento dell’ On. Giovanni Greco a cui va la nostra gratitudine per avere accolto le nostre richieste. Rosa Maria D’Anna

    Mi piace

  3. Rosa Maria D'anna ha detto:

    Grazie all’ Ing. Sclafani per la sensibilità e la disponibilità espresse.
    Saremo sempre grati a quanti vorranno aiutarci, in vari modi, a realizzare al più presto questa meravigliosa ” OPERA” che costituirà certamente un ” bene ” per la nostra comunità e sarà
    il ” FRUTTO ” di questo grandioso ” Atto d’Amore “.

    Mi piace

    • torquemada ha detto:

      SPERO CHE SIA VOLONTARIATO PURO E SINCERO ……. apprezzo la disponibilità sincera dell’ingegnere Francesco Sclafani (sempre se gli danno il mandato) per gli altri ………………… finisco con un detto col punto ????? l’uomo stanco mette l’abito santo …………. il tempo è galantuomo.

      Mi piace

      • Anonimo ha detto:

        Vedo che qualcuno ha sempre voglia di polemizzare su tutto e su tutti e per di più non avendo il coraggio di firmarsi comque per quanto mi riguarda il mio non vuole essere un gesto pubblicitario ma un atto di solidarietà verso le persone che hanno bisogno

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: