Marineo: seduta del consiglio comunale in relazione all’atto intimidatorio nei confronti dell’amministrazione

 

di  Salvatore Spinella Mancuso*-

Marineo –  Oggi è stato convocato il Consiglio Comunale di Marineo alle ore 12,00 in seduta urgente per trattare un unico punto all’ordine del giorno “Atto intimidatorio nei confronti dell’Amministrazione Comunale. Determinazioni”. Dopo un lungo dibattito e le dichiarazioni di diversi consiglieri, nonché del Sindaco e del Vice Sindaco, si doveva formalizzare un ordine del giorno da votare, possibilmente all’unanimità. Ma qua è successo l’imprevedibile. Da parte della maggioranza il consigliere Signorelli aveva preparato un ordine del giorno, che però non era condiviso dalla minoranza e anche da qualcuno della maggioranza, in quanto, oltre alla condanna del gesto, esprimeva delle nette valutazioni di condivisione delle posizioni assunte dal Sindaco sulla questione di tutto il personale COINRES. Dal dibattito successivo è emerso che tale posizione era stata valutata favorevolmente in riunioni del PD, con qualche dissenso. Pertanto ho preparato un ordine del giorno, che allego, a firma del sottoscritto e dei consiglieri D’Amato Giuseppe, Battaglia Giuseppe e Quartuccio Vincenzo. Da parte del Coordinatore locale del PD, consigliere Pernice, è stato proposto di rinviare la seduta a lunedì 30 per cercare nel frattempo di concordare un altro ordine del giorno. Da parte della minoranza si è ribadito che l’ordine del giorno presentato poteva senza dubbio trovare il consenso di tutti, in quanto esprimeva le determinazioni sull’atto intimidatorio e nello stesso tempo era disponibile a fissare un’altra seduta per dibattere a 360 gradi la problematica relativa a tutto il personale COINRES, compresi gli ex Temporary, e formulare, in quella sede, degli atti di indirizzo su tutta la questione. Tale proposta non è stata neache presa in considerazione da parte della maggioranza. Si è andati quindi al voto dell’o.d.g. allegato che è STATO BOCCIATO. (favorevoli: Battaglia, D’Amato G., Mancino, Quartuccio, Schimmenti, Spinella – contrari: Cardella, D’Amato S., Lo Pinto, Ribaudo – astenuti: Pernice, Rocco, Signorelli, Vivona). La proposta di Pernice del rinvio a lunedì è stata approvata con i voti della maggioranza, tranne Quartuccio. Quello che è successo si può definire ASSURDO.

 *Consigliere Comunale Capogruppo PDL

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: