Marineo: i presepi della scuola media “L. Pirandelllo”

di Margherita Ferrantelli –

Marineo – Anche quest’anno gli alunni delle classi seconde e terze della scuola media “L. Pirandello” di Marineo, guidati con grande professionalità dal docente di arte e immagine, professore Epifanio Barbaccia, si sono resi protagonisti nel realizzare innovativi e suggestivi presepi in occasione del Santo Natale.

Gli alunni hanno rinnovato la tradizione del presepe che dal lontano natale del 1223 vide San Francesco artefice del primo presepe vivente realizzato nella storia cristiana con l’intento di ricreare la mistica atmosfera del Natale di Betlemme, per vedere con i propri occhi dove nacque Gesù.

A differenza degli anni precedenti, in cui si è dato libero sfogo soltanto alla fantasia e alla creatività degli alunni, quest’anno i nostri giovani artisti, volendo realizzare ed esaltare grandi opere d’arte di pittori quali Chagall, Picasso, Kandinsky, Monet, Gaudì, Haring, Vincent Van Gogh, Andy Warhol e molti altri, hanno creato il loro originale presepe inserendolo nell’opera d’arte. Hanno realizzato, attraverso l’uso di diversi materiali, quali cartone, compensato, lattine, pasta sintetica per modellare, tessuto, oggetti di plastica ed altro, delle composizioni di suggestiva attrazione e di notevole originalità valorizzando la loro creatività in una sublime rappresentazione della dimensione divina (la Sacra Famiglia) e dell’elevata dimensione spirituale dell’arte (opera d’arte in sé).

I presepi sono stati esposti all’interno della scuola e mostrati non soltanto ai genitori degli alunni  e al personale della scuola in occasione del concerto di Natale del 20 dicembre 2011, ma anche agli alunni delle classi quinte e ai docenti della scuola elementare di Marineo. Inoltre il parroco Don Leo recatosi a scuola per fare gli auguri a tutti gli alunni, dopo aver ammirato con incanto il bei lavori,  ha invitato i ragazzi ad esporre i loro “Presepi nell’Opera d’Arte” presso la chiesa madre di Marineo all’interno della quale sarà possibile visitare anche il suggestivo presepe di vetro dell’artista marinese Giuseppe Inguì. I presepi delle classi seconde invece saranno esposti presso la chiesa di Sant’Anna di Marineo.

Un sentito ringraziamento è rivolto agli alunni che, con grande passione, hanno impreziosito l’attesa del Natale con lo splendido lavoro realizzato rendendoci partecipi di intense emozioni.

Un grazie di cuore al professore Epifanio Barbaccia che continua a trasmettere agli allievi l’amore per l’arte che ha l’indiscutibile funzione di contribuire alla crescita culturale dei giovani. I ringraziamenti vanno rivolti, inoltre, anche alla dirigente scolastica Prof. Maria Cira Muratore che ha permesso la pubblica esposizione dei presepi realizzati dai ragazzi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: