Marineo, niente stipendio da 3 mesi. Si incatenano sei operai del Coinres

di Mario Raimondi –

Continua il braccio di ferro con d Comune e con il consorzio per la gestione e Io smaltimento dei rifiuti. Tentata una mediazione con i dipendenti.

MARINEO  • Si erano già incatenati uno affianco all’altro davanti al comune per dire ad amministratori e concittadini: «Abbiamo lavorato per mesi, dateci il nostro stipendio». Adesso alla protesta dei sei dipendenti del Coinres impiegati a Marineo che, dopo reclami e solleciti per cercare di percepire lo stipendio non corrisposto, si sono unite anche le rispettive mogli. Insieme ai loro mariti per tutta la mattinata di ieri infatti si sono incatenate stavolta davanti l’autoparco dei mezzi per la raccolta dei rifiuti impedendone l’uscita in servizio. Continua così il duro braccio di ferro con il comune e con il consorzio per la gestione e lo smaltimento dei rifiuti Coinres Portando la loro protesta fino in piazza.

Per i sei di Marineo niente busta paga dal mese di giugno ne tantomeno la sognata quattordicesima «con grave pregiudizio per l’economia delle stesse famiglie» come recita una lettera di diffida firmata Federazione Italiana autonoma Comparto Igiene (Fiadel) sezione di Palermo. E in soccorso dei sei dipendenti oltre alla Federazione Italiana autonoma Comparto Igiene (Fiadel) ieri sono scesi anche alcuni rappresentanti del movimento dei Forconi e dei gruppi politici locali. Una situazione di disaggio che ha assunto ormai l’aspetto di un nodo gordiano che durerebbe, secondo gli operai da più di due anni anche sempre a singhiozzo. Ieri mattina anche il sindaco Francesco Ribaudo si è recato sul luogo per trattare una prima soluzione. E sulla questione il sindaco ha emesso un comunicato per fare luce sull’attuale situazione e per aprire il dialogo: «In questi giorni mi sono prodigato tenendomi in contatto con il commissario liquidatore unico del Coinres, Silvia Coscienza

Per trovare una soluzione che potesse tutelare gli stessi. Nonostante la lettera del commissario unico che demanda al comune l’onere del pagamento dei suddetti lavoratori e la mia nota che ha dato mandato agli uffici di competenza di effettuare direttamente il pagamento degli stipendi agli operai del Coinres – dice – gli uffici hanno manifestato l’impossibilità di adempiere al pagamento diretto perché il personale non è transitato giuridicamente nel nostro comune. Pertanto i lavoratori per essere pagati dal comune dovranno rientrare, come più volte invitati dal Sindaco, a far parte dell’organico comunale. Nessuna responsabilità politica e amministrativa pertanto può essere imputata all’amministrazione, che anzi è favorevole al loro rientro nell’organico del comune. Solo così i funzionari potranno procedere al pagamento. Anche i versamenti diretti al consorzio Coinres sono bloccati a causa dell’impedimento dovuto al pignoramento che insiste sul comune di Marineo da parte di Amia e per i debiti contratti dal Coinres». E intanto alcuni dei dipendenti hanno già vagliato la proposta del sindaco, chiedendo però più chiarezza sulla tipologia di contratto.  Gds 15 agosto 2012

About these ads
Comments
4 Responses to “Marineo, niente stipendio da 3 mesi. Si incatenano sei operai del Coinres”
  1. nino scrive:

    solidarietà ai lavoratori ed alle loro famiglie

  2. Ciro scrive:

    si va bene pagare per il lavoro svolto, ma ricordate che secondo un detto siciliano “u sceccu si susi dunni si curca”.

  3. Amico scrive:

    Chi ha creato e gestito la Coires dovrebbe essere incatenato in galera. Ecco il risultato della cattiva politica siciliana.

    • peppe scrive:

      Lo stipendio è sacro. Il sindaco e la giunta lascino una mensilità e pagano gli stipendi hai lavoratori, no questo nooooo , ma ke fà skerzii, il suo stipendio non si tocca.E’ una vergogna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.439 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: